Villa Gordiani, ubriaco accoltella rivale nel parco

L'aggressore ha tentato di darsela a gambe ma la sua fuga è durata pochi secondi. Bloccato, è stato trovato con indosso il coltello a serramanico lungo circa 18 centimetri

Qualche bicchierino di troppo poi la lite, violenta, dove un uomo è stato anche accoltellato. E' successo sabato pomeriggio all'interno del parco di Villa Gordiani quando alcuni cittadini romeni hanno iniziato a bere qualche bicchierino insieme.

Poi all'improvviso, tra due di loro è scattata la lite. Un 38enne ha tirato fuori un coltello e ha colpito il suo avversario all'addome. Alcuni connazionali hanno provato a dividerli senza successo e hanno chiamato il NUE.

Arrivati sul posto  gli agenti della Polizia di Stato del reparto volanti e del commissariato Torpignattara hanno trovato la persona ferita che ha indicato loro, poco distante, il suo aggressore.

Quest’ultimo, accortosi della presenza degli agenti, ha tentato di darsela a gambe ma la sua fuga è durata pochi secondi.

Bloccato, è stato trovato con indosso il coltello a serramanico lungo circa 18 centimetri. Trasportati in ospedale, i medici hanno riscontrato lievi lesioni per entrambi. Il 38enne, arrestato, dovrà comunque rispondere davanti all'Autorità Giudiziaria del reato di tentato omicidio.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Avatar anonimo di Daniele
    Daniele

    Basta buonismo, quand'è che ci faremmo rispettare, una volta per tutte, in Casa Nostra???

  • Avatar anonimo di Daniele
    Daniele

    Dopo tali notizie l'unica cosa che mi viene da dire è "Salvini Premier!" ( se avevamo Fidel Castro sarebbe stato ancora meglio!) La nostra coscienza su questi fatti si vedrà, perciò, quando andremo al voto!

  • Avatar anonimo di Daniele
    Daniele

    Quand'è così l'unica cosa che mi viene da dire in questo momento è SALVINI PREMIER ( se avevamo FIDEL CASTRO ancora meglio!). Dopo tali notizie la coscienza di ognuno si vedrà alla fine quando andremo AL VOTO!

  • ora ditemi voi: sbaglio io, sono prevenuto, oppure 9 volte su 10 si parla sempre della stessa nazionalità? La cortina di ferro non sarebbe mai dovuta cadere e sta gente doveva restare ben lontana dai nostri confini. invece noi, hanno voluto l'Europa. la più grande boiata dal dopoguerra

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Roma e Lazio nella morsa di caldo e siccità: "Un dramma per l'agricoltura"

  • Politica

    Elezioni amministrative 2017: al ballottaggio sette comuni in provincia di Roma

  • Cronaca

    Poliziotto ricoverato allo Spallanzani: "E' meningite". Paura tra i colleghi

  • Monteverde

    Centro islamico al posto di storico ristorante: tra "scherzo" e realtà, un cartello apre la polemica

I più letti della settimana

  • Operazione Babylonia: 23 arresti a Roma. Sequestri ai locali dei vip

  • Operazione Babylonia: da Mizzica al Macao, l'elenco dei locali sequestrati

  • Tufello: prova a stuprare una minorenne, lei reagisce e lo accoltella

  • Incendio a Tor de' Cenci: in fiamme deposito di cassonetti, fumo nero sulla Pontina

  • Incidente sulla Pontina: muore centauro di 53 anni. Un ferito grave

  • Sciopero Roma: lunedì 26 giugno stop di 4 ore

Torna su
RomaToday è in caricamento