Lite fuori del locale finisce nel sangue: giovane accoltellato, è grave

Un giovane di 23 anni ha subito lesioni all'addome e ad un rene. E' stato operato d'urgenza

E' stato portato in ospedale dal personale del 118 con profonde ferite all'addome provocate da un coltello. Un ragazzo marocchino di 23 anni versa in gravi condizioni all'ospedale San Camillo di Roma. Il giovane è stato trasportato al nosocomio romano e operato d'urgenza.  

Ad indagare per far luce sulla vicenda i Carabinieri di Anzio. Secondo quanto ricostruito il ragazzo sarebbe stato aggredito in via delle Pinete, a Marina di Ardea, dopo una lite fuori da un locale alla prime ore del 27 agosto, e quindi ferito con due coltellate all'addome. Una, più profonda, lo ha colpito lacerandogli un rene. Poi la corsa in ospedale.

La vittima, piantonata da militari, non è stata ancora ascoltata visto il suo stato di salute. Il giovane 23enne risulta però essere residente ad Ardea, regolare sul territorio italiano e incensurato. Al momento i Carabinieri non escludono nessuna pista. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Raggi: stop a tutti i concorsi pubblici a Roma

  • Tragedia nella Metro A, morto un uomo investito da un treno alla stazione Manzoni

  • Sciopero, oggi a Roma metro e bus a rischio per 24 ore: tutte le informazioni

  • Via Pontina, precipita con la Smart dalla rampa e muore sul colpo. Gli amici lo ricordano sui social

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Coronavirus Roma: "Scuole chiuse? Fake news". Mezzi pubblici, via alla sanificazione

Torna su
RomaToday è in caricamento