È morto Ettore Scola

Il cinema italiano piange Ettore Scola. Il regista è morto a Roma all'età di 84 anni. Il decesso è sopraggiunto nella serata nel reparto di cardiochirurgia del Policlinico.

 Nato a Trevico (AV) il 10 maggio del 1931, poco dopo la nascita si trasferisce con la famiglia a Roma, precisamente nel rione Esquilino, dove cresce e frequenta il Liceo classico Pilo Albertelli. 

 E' stato uno dei più grandi registi e sceneggiatori del cinema italiano. Aveva esordito alla regia nel 1964, il primo grande successo di pubblico quattro anni dopo con Riusciranno i nostri eroi a ritrovare l'amico misteriosamente scomparso in Africa?. Suoi alcuni capolavori come Una giornata particolare e C'eravamo tanto amati. Il suo ultimo lavoro nel 2013, il documentario Che strano chiamarsi Federico, dedicato a Fellini.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Anche questo! Ma come le misurate le parole! Mah

  • Condoglianze! Un altro grande se ne vâ..

Notizie di oggi

  • Politica

    Strisce blu a cinque Stelle: fino a 3 euro in centro, un euro e cinquanta nell'anello ferroviario

  • Politica

    Concordato Atac, dalla Procura arriva parere favorevole

  • Incidenti stradali

    Cassia bis: si getta dal ponte e finisce su furgone in corsa, morta una donna

  • Cronaca

    Dopo un weekend di allarmi trovata busta con esplosivo, evacuati banca e bar

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla Pontina: scooterista investito da tir, morto 60enne

  • Tragedia sulla via del Mare: auto si scontra con moto e si ribalta, un morto ed tre feriti gravi

  • Mezza Maratona di Roma: 21 chilometri in notturna, sabato con strade chiuse e bus deviati

  • Cassia bis: si getta dal ponte e finisce su furgone in corsa, morta una donna

  • Ostia: Noemi Carrozza muore in incidente stradale, nuoto italiano sotto choc. Addio a stella del sincro

  • Immersione fatale per un noto chirurgo ortopedico: morto Fabio Lodispoto, operava alla Mater Dei

Torna su
RomaToday è in caricamento