Incendio via Salaria: bruciano i rifiuti del TMB, nube di fumo su tutta Roma

Sul posto 12 squadre dei vigili del fuoco ed i carabinieri della Compagnia Montesacro che indagano sull'accaduto

L'incendio al TMB di via Salaria

Fiamme questa mattina all'alba nell'impianto TMB dei rifiuti della via Salaria. A bruciare un capannone dell'AMA di 2000 metri quadri contenente immondizia all'interno. 

L'allarme è scattato alle 4:30, con l'intervento immediato di 12 squadre dei vigili del fuoco e un totale di 40 pompieri sul posto. Alta la nube di fumo levatasi sulla zona, visibile in molti quartieri della città. Acre l'odore di fumo che ha accolto i cittadini della zona appena aperte le finestre diramandosi per buona parte del territorio. 

VIDEO | L'incendio al TMB di via Salaria

Da accertare le cause dell'incendio Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia Roma Montesacro che indagano sull'accaduto. Sul posto in ausilio ai vigili de fuoco gli uomini della Protezione Civile di Roma. Messo sotto controllo l'incendio intorno alle 11:45, per proseguire le operazioni di spegnimento è intervenuto sul posto anche un mezzo aeroportuale. In via Salaria anche il comandante dei vigili del fuoco di Roma ingegner Boscaino.  

Cos'è il Tmb Salario, l'impianto incubo dei residenti del III municipio

Come rendono noto dal Campidoglio, a seguito dell’incendio divampato nella notte presso l’impianto di trattamento dei rifiuti, Tmb salario, l’assessora alla Sostenibilità Ambientale Pinuccia Montanari, sul posto dalle 6,30 di questa di mattina, ha convocato una Cabina di Regia già riunita dalle ore 9.

Partecipano alla Cabina di Regia la Protezione Civile, il Dipartimento Tutela Ambientale di Roma Capitale e tutti gli attori interessati, per provvedere al monitoraggio della qualità dell’aria e prendere eventuali provvedimenti a tutela della salute delle persone. All’incontro è presente anche la Regione Lazio.

Una nube di fumo rossastro si è alzata in cielo, chiudete le finestre”, il tam tam sui social, dei residenti, viene condiviso in pochi minuti. Da Fidene a Prati Fiscali, passando per Villa Spada, Porta di Roma, Vigne Nuove, Casale Nei, per la zona del Salario, Serpentara, il Tufello e Montesacro alta ed inquietante la colonna di fumo nero che con il passare dei minuti si è allargata nel cielo. 

Una situazione di massima emergenza, come rende noto la Regione Lazio: "Sono state attivate le strutture regionali e al momento l'Arpa è al lavoro per monitorare la qualità dell'aria''. 

Il presidente Caudo: "Chiudete le finestre"

“L’aria è irrespirabile”, “Forse solo più avanti ci diranno quello che stiamo respirando, se uscite usate le mascherine”, si legge ancora. Categorico il Comitato di Quartiere di Fidene: “Ancora pensiamo all’autorizzazione, alle modifiche, a spendere soldi pubblici su quell’impianto. Il TMB salario deve chiudere senza se e senza ma”.

"Questa è l'ulteriore prova che questo impianto di via Salaria va chiuso. Noi lo stiamo dicendo da mesi, è obsoleto, vecchio. Non bisognava arrivare a queste situazioni". Le parole del presidente del III Municipio Montesacro Giovanni Caudo."Per precauzione - ha aggiunto - l'asilo a ridosso dell'impianto è chiuso". "I vigili del fuoco ci hanno avvisato che non ci sono allarmi da nube tossica. Per precauzione comunque invito la cittadinanza del Municipio a tenere le finestre chiuse con particolare attenzione alle scuole che invitiamo anche a non far uscire i ragazzi in cortile". 

''L'incendio al Tmb Ama del Salario di questa mattina è l'ennesimo grave incidente all'impianto di questi ultimi anni - dichiara in una nota Riccardo Corbucci, coordinatore della segreteria del Partito Democratico di Roma -. Questo impianto funziona male e rappresenta una bomba ad orologeria per la cittadinanza. Non chiuderlo e fare finta di nulla come fanno la Raggi e la Montanari è davvero da irresponsabili". 

La Procura di Roma indaga per disastro colposo 

"Oggi si è consumata una tragedia, ciò che si sta sprigionando dall’impianto e che stiamo respirando non sappiamo che conseguenze possa avere  - dichiara in una nota Matteo Zocchi, Capogruppo della Lista Civica Caudo Presidente in III Municipio -. Uno strazio che il municipio e l’intera città potevano risparmiarsi se solo si fosse dato retta al grido di aiuto lanciato dalle istituzioni municipali e dai cittadini. Vorrei inoltre esprimere solidarietà ai vigili del fuoco che da stamattina ininterrottamente lavorano in quell’inferno di fiamme ed esalazioni tossiche".

"L’incendio nello stabilimento TMB di via Salaria è la goccia che ha fatto traboccare il vaso di una situazione di grave pericolo per la salute pubblica in cui sono costretti a vivere quotidianamente i cittadini.  I miasmi provocati dall’impianto oltre a creare grave sofferenza ai tanti residenti del Municipio III coinvolgono anche una parte del nostro territorio, le aree di viale Somalia, via Mascagni e limitrofe  fino ad arrivare ad alcune zone dei Parioli - denuncia in una nota l’Assessore all’Ambiente del II Municipio Rosario Fabiano -. Le condizioni dell’impianto di via Salaria così come la produzione di roghi tossici nei campi abusivi sull’Aniene sono circostanze note a tutti da tempo e denunciate con forza dai due Municipi".

“Grave ed inaudito ciò che è accaduto questa mattina all’alba al Tmb di via Salaria. Purtroppo, - dichiara Mauro Piconi Segretario Regionale dell’UGL Igiene Ambientale - a nulla sono valsi i nostri  allarmi lanciati in passato alle istituzioni competenti e le perplessità, più volte espresse, sulle criticità e il posizionamento dell'impianto. Cerchiamo ora di capire la natura dell'incendio e a chi andranno imputate le responsabilità  dell'accaduto. È ineludibile e improcastinabile  affrontare il problema senza ulteriori meline, evitando balletti e rimpalli tra Comune e Regione su chi debba fare e cosa. Chiediamo, a chi di competenza - conclude - di prendere tutte le dovute misure indispensabili a mettere in sicurezza la salute di tutti i lavoratori AMA e dei residenti dell’area circostante all’impianto”.

Per consentire l'intervento dei soccorritori nel tratto di via Salaria interessato dall'incendio si registrano notevoli difficoltà alla circolazione stradale. Sul posto per regolare la viabilità la Polizia Locale di Roma Capitale. 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • Le migliori palestre con piscina a Monteverde

I più letti della settimana

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

  • Autobus in fiamme a piazza Cantù. I testimoni "Abbiamo sentito due esplosioni"

Torna su
RomaToday è in caricamento