Monterotondo: sequestrate in casa del 'Miccia' 500 kg di bombe carta

La Santa Barbara trovata dai carabinieri nell'abitazione eretina di un 57enne

Continuano, in queste ore che precedono la fine dell’anno, i controlli dei Carabinieri a Roma e Provincia volti al contrasto della detenzione e della vendita illecita di materiale esplodente e giochi pirici pericolosi onde prevenire spiacevoli incidenti. Il sequestro più importante è stato eseguito, nella notte, dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma che sono riusciti a togliere dal mercato illegale 500 chili di pericolosissime bombe carta. Nell’abitazione di un pregiudicato, soprannominato “Miccia”, a Monterotondo, i Carabinieri hanno scovato la “Santa Barbara”. Già con precedenti specifici, l’uomo, 57 anni con l’inequivocabile soprannome, è stato denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: tram, bus e metro a rischio lunedì 24 febbraio. Orari e fasce di garanzie

  • Perde zainetto sul bus e lancia appello: "Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici"

  • Sala scommesse come base e armi per il recupero crediti: lo spaccio violento di Pierino la Peste, er Mattonella e Ciccio

  • Investito da un'auto mentre attraversa il Raccordo Anulare, morto un uomo

  • Roma-Lido, tre stazioni chiuse e tratta limitata per due weekend: attivi bus navetta

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

Torna su
RomaToday è in caricamento