2 Giugno, Gabrielli: "Attenzione ma non preoccupazione per le manifestazioni in programma"

Il capo della polizia ha risposto alla stampa a margine del concorso PretenDiamo legalità che si è concluso al Teatro Umberto

Franco Gabrielli al concorso PretenDiamo legalità

"Attenzione ma non preoccupazione per le manifestazioni in programma il 2 giugno". È questo il senso delle parole pronunciate dal capo della Polizia, Franco Gabrielli a margine dell’iniziativa "PretenDiamo Legalità" che si è tenuto ieri al Teatro Umberto di Roma. "Ho letto cose che non conoscevo dalle notizie di stampa, su intensificazioni di misure di sicurezza per il 2 giugno. A volte - ha aggiunto il capo della polizia - non vi nego che vivo una condizione di sdoppiamento tra quello che faccio, quello che leggo, rispetto a quello che dovrei fare". 

Sicurezza 2 giugno a Roma 

In relazione alla situazione politica che sta vivendo il Paese, e le possibili conseguenze a livello di ordine pubblico Franco Gabrielli ha poi aggiunto: "Noi abbiamo emanato le circolari che riprendono esattamente le sollecitazioni e le premure che abbiamo fatto l'anno scorso. Quindi, pur essendo consapevoli del momento particolare che vive il Paese, il sistema di sicurezza sta vivendo questa situazione con la giusta calma. Ci sono dinamiche che per fortuna attengono alla vita democratica del Paese, che guardiamo con estrema attenzione, ma non c'è nessun innalzamento, nessuna preoccupazione di piazze più o meno effervescenti. E quindi - ha concluso - vi pregherei di veicolare che c'è  molta attenzione, come tra l'altro il contesto nazionale e internazionale impone da tempo".

Concorso PretenDiamo legalità

Il capo della Polizia ha risposto alla stampa a margine della premiazione del concorso "PretenDiamo legalità, a scuola con il Commissario Mascherpa”, che ha visto ieri la cerimonia di conclusione della prima edizione. Alla manifestazione, presentata dall’attrice Clotilde Sabatino, del cast di “Un posto al sole”, erano presenti il Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Prefetto Franco Gabrielli, il Capo della Segreteria del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, Prefetto Enzo Calabria, il Questore Guido Marino, il Direttore Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Dott.ssa Giovanna Boda, il Direttore tecnico dei Gruppi Sportivi Fiamme Oro della Polizia di Stato Roberto Cammarelle, gli atleti Valentina Vezzali, Alice Volpi e Irma Testa, l’attore Alessio Vassallo, l’imitatrice Emanuela Aureli e Luca Scornaienchi, Direttore artistico del museo del fumetto di Cosenza.

Scuole vincintrici del concorso PretenDiamo legalità 

Le 6 scuole vincitrici del concorso, ovvero, la Scuola Primaria Statale “Lorenzo il Magnifico” di Poggio a Caiano (Prato), il Convitto Nazionale “Paolo Diacono” di Cividale del Friuli (Udine), l’Istituto Comprensivo “Torraca di Bonaventura” di Potenza, l’Istituto Tecnico Industriale Statale “Mario del Pozzo” di Cuneo, l’Istituto Comprensivo “G. D’Annunzio” di Collecorvino (Pescara) ed il Liceo Artistico “Colao” di Vibo Valentia, sono state premiate dal Capo della Polizia Prefetto Franco Gabrielli. Fuori da teatro, gli studenti vincitori, hanno potuto ammirare la Lamborghini Huracan con i colori d’Istituto.  La Questura di Roma, era presente anche con il camper rosa della campagna “…questo non è amore”.

Mobilità il 2 Giugno

In relazione alla parata militare per la Festa della Repubblica del 2 Giungo sono previste sin dalle prime ore della gioranta di sabato prossimo limitazioni alla sosta e alla circolazione e modifiche al servizio di trasporto pubblico. L’area interessata dalle limitazioni alla sosta e al traffico è, oltre ai Fori Imperiali, quella tra via dei Cerchi, il Circo Massimo, via di San Gregorio, viale delle Terme di Caracalla (tratto tra piazzale Numa Pompilio-Porta Capena), piazza Bocca della Verità, via Petroselli, via del Teatro Marcello, piazza Venezia. Divieti di sosta sono previsti anche a piazza di Porta Capena, a piazza Santi Apostoli, a via degli Annibaldi e attorno al Quirinale

Parata 2 Giugno a Roma 

Via dei Fori Imperiali, come sempre nei festivi, sarà isola pedonale 24 ore su 24 sia sabato che domenica, con la conseguente deviazione delle linee n2, 51, 75, 85, 87 e 118. A parte via dei Fori, le chiusure saranno progressive e inizieranno già poco dopo la mezzanotte, partendo da via dei Cerchi per estendersi poi alle altre strade coinvolte dalla manifestazione. Le riaperture, sono previste per le 12,30 (via dei Cerchi, tuttavia, potrebbe riaprire più tardi).

Stazione Metro 2 Giugno 2018

Dalle 5,30 saranno chiuse le stazioni “Colosseo” e “Circo Massimo” della Metro B. Saranno inoltre soppressi, sino alle 12,30 circa, i capolinea di piazza Venezia, via del Teatro Marcello e piazzale Flavio Biondo. Previste modifiche ai percorsi di 28 linee di bus (C3, H, 40, 44F, 46, 51, 60, 62, 63, 64, 70, 75, 80, 81, 83, 85, 87, 118, 130, 160, 170, 190, 492, 628, 715, 716, 781 e 916F) e del tram 3. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tram e bus 2 Giugno 2018

Più in dettaglio, i tram del 3, dalle 5 a mezzogiorno e mezzo, viaggeranno solo tra Valle Giulia e Porta Maggiore. Le linee 44F, 715, 716 e 781, faranno temporaneamente capolinea a piazza Monte Savello; le linee 46, 60, 80, 190 e 916F si fermeranno, invece, a via degli Astalli. Qualora via dei Cerchi dovesse restare chiusa anche dopo le 12,30, le linee C3, 85, 87 e 628 da Porta Capena saranno deviate su via del Circo Massimo e via Ara Massima di Ercole.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus: 2362 positivi nel Lazio, 73 oggi a Roma. D'Amato: "Trend regionale in calo"

  • Coronavirus: a Roma 58 nuovi positivi, 2914 casi nel Lazio. Record di guariti nelle ultime 24 ore

  • Roma, dove ha colpito di più il Coronavirus? Ecco la mappa dei contagi nei municipi

  • Terremoto Roma: nella notte scossa di magnitudo 3, epicentro ad est della Capitale

  • Coronavirus: a Roma 54 nuovi positivi, si abbassa il trend dei contagi. Nel Lazio 3095 casi da inizio epidemia

Torna su
RomaToday è in caricamento