Segue 15enne nell'ascensore di un palazzo e la rapina

La ladra, una ragazza di 27 anni, è stata arrestata

Ha seguito una 15enne in palazzo, minacciandola e rapinandola. E' successo in via Principe Eugenio all'Esquilino. Al termine di una breve indagine, i Carabinieri della Stazione Roma piazza Dante hanno tuttavia identificato e arrestato l'autrice di una rapina messa a segno ai danni di una giovane romana che stava rincasando.

Si tratta di un cittadina romena di 27 anni, senza fissa dimora e con precedenti, che è stata sottoposta a fermo di Polizia Giudiziaria con l'accusa di rapina aggravata.

Secondo gli elementi di colpevolezza raccolti durante l’indagine lampo dei Carabinieri, la donna ha visto la 15enne nell'androne di un palazzo in via Principe Eugenio, l'ha seguita fino alla cabina dell’ascensore e, sotto la minaccia di un collo di una bottiglia rotta, si è fatta consegnare lo smartphone, riuscendo a far perdere le proprie tracce.

La 27enne, intercettata in via Giolitti è stata subito bloccata dai Carabinieri ed ora si trova nel carcere di Rebibbia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Terremoto a Roma: scossa ai Castelli Romani avvertita nella Capitale

  • Tragedia sulla Tuscolana: accusa malore nel negozio e muore

  • Sciopero Roma Tpl, lunedì 18 novembre a rischio i bus in periferie: orari e fasce di garanzia

Torna su
RomaToday è in caricamento