Alessandrino: il fiuto di Condor scopre fortino dello spaccio, sequestrati 140 chili di hashish

Ad indicare agli agenti il civico esatto del garage utilizzato come deposito della droga è stato Condor, il cane in dotazione alla unità cinofila della Questura di Roma

E' stato il fiuto di Condor, il cane in dotazione alla unità cinofila della Questura di Roma, ad indicare agli agenti il civico esatto del garage utilizzato in via delle Susine come deposito per ingenti quantitativi di droga. Altro colpo assestato allo spaccio dai poliziotti del commissariato Casilino diretto da Paola Di Corpo, nel quartiere Alessandrino.

In manette è finito un 39enne romano, affittuario del garage, arrestato per detenzione e spaccio di droga. Da mesi gli agenti stavano monitorando gli spostamenti dell'uomo, tutti convergenti sempre nella via sopra citata.

Entrati nel fortino della droga, i poliziotti hanno scoperto 140 chili di hashish, suddivisi in 1800 panetti circa, 75 scatole di anabolizzanti, 775 euro in contanti e materiale idoneo al confezionamento della sostanza stupefacente. 

casilino 140_1_Mod-2

casilino 140_2_Mod-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento