Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Una pinna sul Tevere e si pensa allo squalo

L'immagine, inviata alle redazioni da un turista irlandese, mostra un'ombra scura che assomiglia a una pinna. L'ipotesi più accreditata però è che si tratti di una bufala
Torna a Una pinna sul Tevere e si pensa allo squalo

Commenti (14)

  • Avatar anonimo di Claudy
    Claudy

    Mi è venuta in mente una scenetta con Carlo Verdone (ritrasmessa di recente) : è un alce !? Nooo, è un ramo. Non lo vedi che è un tronco che galleggia ? :-)

  • Avatar anonimo di Patrizia
    Patrizia

    Non so se qualcuno di voi è mai stato a Roma ed ha avuto l'oppurtunità di vedere il "Biondo" Tevere da vicino... E' inquinatissimo!!! Ci nuotato dei topi giganti che noi a Roma chiamiamo comunemente "sorche". Ora ditemi come fa uno squalo a sopravvivere??? Non c'è vita all'interno del fiume!!

    • Avatar anonimo di stefano
      stefano

      Per la verità di pesci ce ne sono... io ci ho pescato diverse carpe (chiaramente non da mangiare :) ... Essendo un grafico web mi lascia perplesso la curva della scia lasciata dal fantomatico squalo (troppo in basso e ripresa dal nero dell'ombra) e la grandezza della pinna... (in prospettiva apparterebbe ad una specie di circa 4 m.) un po' troppo per uno squalo di acqua dolce.... Che avesse scambiato le fogne romane per uno splendido gusto salino???? Ciao Stefano.

    • Avatar anonimo di alessandro
      alessandro

      che sia uno squalo ho delle perplessità anch'io ma non è assolutamente vero che nel "biondo" Tevere non ci sia vità,  nonostante l'inquinamento... sopravvivono invece tantissime specie di pesci.

  • Avatar anonimo di Sara
    Sara

    Mai sentito dire che esistono squali di acqua dolce?

    • Avatar anonimo di Tori
      Tori

      Si sa d'una specie, lo squalo toro, che può risalire dal mare per i fiumi fino a 3,000 km, è già successo altre volte, ma nei fiumi delle Amazzoni, Mississippi e alcuni fiumi in Nicaragua. Questi squali hanno una membrane che blocca un orifizio situato vicino alla coda per evitare che il suo corpo perda il sale e cosi possono sopravivere anche nelle acque dolci. Negli Stati Uniti verso gli anni 20 fu molto famoso un squalo toro che arrivo per il fiume Mississippi attacando parecchia gente e causando anche dei morti. E in genere vivono nelle zone tropicali, mai sentito nel Mediterraneo

    • Avatar anonimo di CARTESIO
      CARTESIO

      Cara Sara so benissimo della loro esistenza, ma in questo caso lo hanno paracadutato nel Tevere ? Da quale fiume sarebbe risalito ? Se fosse venuto dal Tirreno, sarebbe di acqua  marina... O no ?

  • Avatar anonimo di CARTESIO
    CARTESIO

    Mai sentito parlare di osmosi ?  Se un pesce di mare risalisse un corso di acque dolci, morirebbe in breve tempo perché i sali del corpo andrebbero per osmosi, riversati nel liquido che lo circonda...voltiano

  • Avatar anonimo di Kiya
    Kiya

    si vede si che è una bufala il livello del tevere per ora e cosi basso che si vede benissimo il fondale

  • Avatar anonimo di Giuseppe rossi
    Giuseppe rossi

    Si nota benissimo che la pinna non ha ombra, neppure ingrandendola si nota nulla, allora o lo squalo non obbedisce alle regole della fisica ottica oppure non esiste. Ma voi giornalisti ci siete o ci fate, tutte le stupidaggini le pubblicate d'estate vero ?

    • Avatar anonimo di manlio
      manlio

      Esatto, d'estate i giornalisti vanno in letargo professionale e livellano il loro lavoro a quello dei loro colleghi di 'studio aperto' !!!

  • Avatar anonimo di Alessio
    Alessio

    bella bufala, si vede che è un fotomontaggio, le dimensioni della pinna sembrano enormi rispetto al resto della foto!

    • Avatar anonimo di Vinzent
      Vinzent

      Bè... complimenti ai giornali che hanno pubblicato la notizia. Vado a far la foto a qualche granello di sabbia lanciato per aria e lo mando per mail a qualche giornale, spacciandolo per ufo. ps: nel mar mediterraneo ci sono pochi squali, a quanto ne so, e credo che nessuno di questi possa risalire i fiumi d'acqua dolce.

      • Avatar anonimo di david
        david

        manca solo  come si diceva in una battuta di un film di Verdone "un sacco bello"... e si mo ar Tevere ce stanno pure i piranes....

Torna su
RomaToday è in caricamento