Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Diabolik, la sorella: "Funerali al Divino Amore". Parco degli Aquedotti ora è luogo di pellegrinaggio

La sorella di Fabrizio Piscitelli: "Il funerale di Fabrizio sia anche un'opportunità per diffondere un messaggio perché lo stadio possa diventare un luogo più sicuro"
Torna a Diabolik, la sorella: "Funerali al Divino Amore". Parco degli Aquedotti ora è luogo di pellegrinaggio

Commenti (21)

  • Il ho sentito L ispettore Ginko: dice che si può fare

  • Basta .................era una persona come le altre condoglianze alla famiglia

  • Pure sui morti giocate .....

  • Siete degli escrementi Se fosse stato rigori giallozozzo nn avreste detto ste cose Lulic 71

    • Paolo, Che poveraccio complessato che sei. Strumentalizzi pure i morti.

    • Tutti questi moralisti e buontemponi pronti ad appoggiare l’assurda decisione del questore, sono frustrati giallozozzi. Sono tutti sgamati. Basta guardare i loro commenti su altri articoli...siete semplicemente penosi. Gente che parla di confische e mafia, quando neanche sanno che a Fabrizio gli era stato ridato tutto..oltre che romanisti ignoranti, sono pure disinformati e poi commentano notizie con questi moralismi da due soldi...fate pena

      • Povero santo fabrizio, se fosse stato della Roma i commenti sarebbero stati identici, chi non capisce che non si tratta di tifo non capisce un ca...qualsiasi ultras che usa il calcio per fare i suoi loschi impicci merita il carcere, punto! Spero che le società di calcio bandiscano tutto il tifo organizzato, vero problema di questo sport

  • Io direi funerali a numero chiuso con diretta all'Olimpico durante il derby oppure durante l'angelus

  • Quale santo fare il funerale vuol dire santificare ......

  • Fatelo santo pure... che vergogna di gente !

  • Roba da matti....solo a Roma succede....

  • Sei di un ridicolo Mac

  • autorizzano manifestazioni di neofascisti e negano funerali pubblici a Piscitelli?incoerenza.

    • Vero

  • Il questore non ha dato l’autorizzazione, giustamente, per paura di guerriglie

    • Guerriglie? Ma tu non sai nemmeno di cosa parli.

  • Ma non capisco tutti questi articoli. Ma

  • Speriamo che le istituzioni non si facciano piegare dagli pseudo tifosi criminali. Giusto che a stagli vicino per l'ultima volta sia chi in vita gli ha voluto bene (amici stretti e parenti), ma tutti gli altri no. Il concetto di "rendere omaggio" ad un criminale defunto è obbrobrioso.

  • Ma Diabolik de che.. Piscitelli. Punto.

  • Concordo pienamente. Un soggetto con i beni confiscati al centro di indagini e vicino ad altri soggetti di mafia capitale sta diventando un martire grazie al divieto e a Roma News che farebbe bene a parlare di molto altro. Non parliamo poi del pellegrinaggio... Che stava facendo seduto ad una panchina in mezzo al parco in pieno agosto con 3 cellulari addosso.... Dava da mangiare ai piccioni? Ma per favore..

  • Il gran genio del questore, negando un diritto sacrosanto e umiliando la famiglia, è riuscito nell'impresa di creare un mito, di enfatizzare un personaggio ai più sconosciuto fino a 10 giorni fa e farne quasi un santo. Sarebbe bastato garantire un funerale mettendo dei paletti, magari concordando con la famiglia le modalità.

Torna su
RomaToday è in caricamento