Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Devastata la targa per Ciro Esposito: marmo in frantumi e fiori in terra

A Tor di Quinto il secondo attacco alla memoria del ragazzo ferito a morte prima della finale di Coppa Italia del 2014. Sugli adesivi 'Ciro Vive' apposto quello giallorosso con scritto: "Odio Napoli". La mamma: "Stele torni a Scampia, basta violenza e scempi"
Torna a Devastata la targa per Ciro Esposito: marmo in frantumi e fiori in terra

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di Frank Serpico
    Frank Serpico

    Giusto gli INFAMI fanno cose simili!!!!! oltraggiare i morti certi soggetti NON sanno fare altro!!!!

  • I morti vanno rispettati... Questi gesti ignobili non devono essere tollerati. Poi non fanno altro che aumentare dolore alla famiglia e creare ancora più astio. Solidarietà alla famiglia di Ciro

Torna su
RomaToday è in caricamento