Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Uomo muore per un ritardo della ambulanza: "Denuncia alla Procura per omissione di soccorso"

L'atto del Codici dopo il decesso di Augusto Raso, avvenuto al Vannini il 7 gennaio. Giacomelli: "Accertare le eventuali responsabilità". Chiesta una relazione dettagliata dalla Direzione Regionale Sanità
Torna a Uomo muore per un ritardo della ambulanza: "Denuncia alla Procura per omissione di soccorso"

Commenti (7)

  • Avatar anonimo di ari anna
    ari anna

    No comment! qui commentiamo ma e' tutto inutile, l'Italia e' allo sbaraglio!

  • Il Vannini è un ospedale che dovrebbero proprio chiudere! Quantomeno la parte relativa al Pronto Soccorso. Qualche mese fa la mia coinquilina e una mia amica mi hanno portato al pronto soccorso del Vannini alle 02:30 circa per forti dolori alla pancia. Premetto che evito accuratamente gli ospedali, in 29 anni sono finita al pronto soccorso solo una volta. Quella notte non c'era nessuno, i medici di turno si sono dimostrati assolutamente irresponsabili. Nonostante non ci fosse alcun paziente in attesa, mi hanno fatto aspettare tantissimo e quando uno di loro (dopo mezz'ora) si è degnato tra una chiacchiera e l'altra con l'altro collega di venirmi a chiedere che cosa avevo, l'altro medico che ascoltava a quanche metro di distanza ha cominciato a ridere. Ero piegata in due dai dolori con le lacrime e loro ridevano. Hanno riso per qualche minuto quasi davanti a me dicendosi tra loro "CHE HA? IL RAFFREDDORE?" fino a quando mi sono alzata e li ho mandati a quel paese. Vergognatevi.

    • tra l'altro, anche a distanza di mesi, sto pensando seriamente di denunciarli..tanto le facce le ricordo benissimo. Sono andata in un altro ospedale.

  • ...grazie Polverini...e tutti quelli che l'hanno votata... grazie ai politici...che mangiano anche sulla sanità! bisogna RISANARE la sanità laziale! deve essere una delle priorità!

  • stessa cosa che è successa a me un paio di anni fà e vedo che la situazione non è cambiata! Io abito a ferno in provincia di varese con un opedale a Gallarate,Busto Arsizio,ecc.. tutti con pronto soccorso e ambulanze e tutti paesi raggiungibili in meno di 20min. Una mattina verso le 3, 3:30 mio zio si è sentito male e chiamato il "pronto" intervento hanno mandato un'ambulanza da varese che dista in h circa 1h/ 1:30 se trafficata. L'abulanza arrivata dopo più di 40min ha provato a rianimarlo ma non c'è stato verso, mio zio è morto lì. Chiesto all'autista da dove arrivavano e come mai così tanto tempo prima dell'intervento (ed evidentemente in stato di shock per la morte di uno zio che per me era come un nonno) l'autista mi risponde che se volevo potevo sporre denuncia e che ci saremmo visti in tribunale! Cose da pazzi!! e ad oggi non è cambiato nulla regna il menefreghismo!

  • il livello di civiltà di un Paese è dato dall'efficienza dei suoi settori chiave, tra i quali senz'altro la Sanità pubblica

  • toglietevi orologio,catenina ed anelli ......Certo che occorre finanziare il 118 e fare pulizia.

Torna su
RomaToday è in caricamento