Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Il mercato immobiliare di Roma? Primo in Italia: "Qui grandi opportunità anche in aree di pregio"

L’intervista a Helio Cordeiro Teixeira, managing director di Market center, di Engel & Völkers Roma

 

Roma è il primo mercato italiano per numero di compravendite e continua a crescere. Le 32mila operazioni del 2018 hanno segnato un + 3,4% annuo, con un fatturato complessivo di 7,3 miliardi di euro. 

E chi meglio di un “addetto ai lavori” può raccontare il mercato immobiliare della Capitale? Helio Cordeiro Teixeira, managing director di Market center, società di Engel & Völkers ci spiega come a Roma “la domanda per investimento è in aumento soprattutto nel Centro storico per immobili di piccole medie dimensioni e di prestigio - spiega il manager -. Ampliando il raggio anche nelle zone meno centrali (oltre Parioli, Prati e Centro storico, ndr) restano particolarmente dinamiche per volume di compravendite anche Parioli, San Giovanni Balduina ed Eur”.

Al di fuori del Centro storico, rimane sostenuta la domanda di acquisto e locazione di prima casa nei quartieri residenziali più verdi, ben serviti dalla rete di trasporto pubblico e vicini ai servizi. "Noi operatori del settore pensiamo che Roma sia davvero una grande opportunità oggi per chi vuole investire - continua Teixeira , ma ci auguriamo anche che la città possa vivere un intervento di riqualificazione serio". Poi una riflessione su Milano: “Ha saputo sfruttare al meglio l’opportunità dell’Expo costruendo servizi e un piano urbano molto buono - ricorda il manager -. Roma ha avuto un’ottima vetrina internazionale con la Formula E, ma forse è troppo poco per l’intera città”. 

“Resta comunque un incremento delle vendita di un ottimo 20% solo nell’ultimo anno - conclude Teixeira -, per questo puntiamo ad incrementare l’organico, arrivando a 300 unità. Questo dimostra ulteriormente quanto il mercato immobiliare sia importante per la Capitale”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento