Gres o parquet: come scegliere

Il parquet è di incomparabile raffinatezza e resa estetica, ma il gres lo imita a perfezione ed è più economico: ecco qualche consiglio per orientarsi nella scelta

Per i propri pavimenti è meglio scegliere il gres porcellanato o il parquet? Come si può facilmente intuire, la risposta non è una sola, perché dipende da molti fattori, in primis la stanza da pavimentare, i bisogni di chi abita quegli spazi e i suoi desideri.

Per quanto il gres imiti bene il legno e sia più economico, ad esempio, non è adatto proprio a tutte le situazioni. Tra i vantaggi di questo materiale, oltre all’aspetto pratico ed economico, sta anche il fatto che è incredibilmente resistente ai graffi e all’umidità: infatti è cotto a temperature che superano i 1200 gradi, e questo fa sì che diventi molto robusto. Tuttavia, il gres porcellanato non è un buon isolante acustico e ha una scarsa conducibilità termica.

Per ciò che riguarda il parquet, è indubbio dire che i pro di questo materiale sono innumerevoli: si tratta infatti di un prodotto naturale, resistente, è un buon isolante sia termico che acustico ed è un materiale ecosostenibile. Inoltre il legno è un materiale ‘vivo’, per cui diventa ancora più particolare e affascinante con il passare del tempo, presentando su di sé i segni di chi l’ha vissuto.

Ancora, il parquet non passa mai di moda, presentandosi come un materiale evergreen, ed è molto versatile, prestandosi a mille personalizzazioni di stile.

Tuttavia è più costoso del gres ed è anche più delicato rispetto ad abrasioni e umidità.

Quindi è meglio scegliere il gres o il parquet? Dipende: per le stanze più vissute, come la cucina e il bagno, di sicuro il gres è un materiale più resistente a perdite d’acqua e sporco; invece, per le stanze di passaggio in cui accogliere gli ospiti, come camera da letto, corridoio e sala da pranzo, il parquet è sicuramente più d’effetto e ha una resa estetica incomparabile.

Se si parla invece di possibilità economiche, il gres è molto più economico del legno naturale, e questo è un fattore con cui deve fare i conti chi deve tenere d’occhio anche il portafogli.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando si possono riaccendere i termosifoni? Ecco date e orari

  • Insetti nella dispensa: i metodi naturali per eliminarli

  • Cambio stagione, istruzioni per l'uso (senza stress)

  • Installazione finestre: quali scegliere e come risparmiare

  • Edilizia libera: tappa a Roma per il tour di Bt Group

  • Case, affitti più cari dopo i mesi estivi: +1,5% rispetto a giugno

Torna su
RomaToday è in caricamento