Avvocato del Cittadino

Avvocato del Cittadino

Ritmi di lavoro troppo stressanti legittimano le dimissioni per giusta causa. Ecco cosa fare

Con le dimissioni per giusta causa il rapporto di lavoro si interrompe subito e si possono richiedere indennità sostitutiva di preavviso, il risarcimento per i danni subiti e la disoccupazione

Di storie di vessazioni, di vergognose situazioni di sfruttamento sul lavoro, ad Avvocato del Cittadino ne sentiamo davvero molte. Sul questo blog ve ne ho raccontata più di una, dalla 30enne che ha lavorato per anni senza essere pagata fino ad arrivare al dramma di chi, per colpa di stipendi pagati a “singhiozzo”,  si trova sull’orlo della disperazione

Siamo inondati di richieste di aiuto, in particolare da richieste di consulenza da parte di lavoratori che ci riferiscono di ritmi di lavoro eccessivamente stressanti che li portano, a volte, anche ad avere attacchi di panico. Ebbene, in questo post ci concentriamo proprio su una recente sentenza, la numero 18429/2015 della Corte di Cassazione, che ha ritenuto fondate le dimissioni  per giusta causa rassegnate dal lavoratore per via dell'assoggettamento a ritmi di lavoro improponibili.

RITMI DI LAVORO STRESSANTI E DIMISSIONI - La Suprema Corte ha infatti ritenuto legittimo il recesso immediato espresso dal lavoratore "ormai esasperato dai ritmi lavorativi insostenibili cui la società lo sottoponeva e per i quali aveva contratto la patologia ‘sindrome ansiosa da stress per iperattività ". Dunque, il lavoratore che per ritmi di lavoro eccessivi  sviluppa stati di ansia, stress eccessivo, attacchi di panico, può dimettersi per giusta causa

COME SI PRESENTANO LE DIMISSIONI PER GIUSTA CAUSA- Occorre presentarle on line, o personalmente, tramite il sito dell’Inps, o attraverso enti abilitati. Noi di Avvocato del Cittadino consigliamo sempre ai nostri soci, per essere maggiormente tutelati, di notificare al datore di lavoro anche una classica lettera che specifichi LA GIUSTA CAUSA del recesso (oltre alla comunicazione telematica) CLICCA QUI PER RICEVERE LA LETTERA

Non dimenticate che con le dimissioni per giusta causa il rapporto di lavoro si interrompe subito e c’è la possibilità di richiedere il pagamento anche dei giorni di preavviso (indennità sostitutiva di preavviso), il risarcimento per i danni subiti (oltreché di accedere al sussidio di disoccupazione).

Avvocato del Cittadino

Avvocato del Cittadino è una storia fatta di incontri per condividere sfide come questa: comunicare in poco più (o poco meno!) di 1 minuto come fare qualcosa. Avvocato del Cittadino Associazione di solidarietà sociale www.avvocatodelcittadino.com Via dei Fulvi n. 49, Roma tel 06.45433408



Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento