Avvocato del Cittadino

Avvocato del Cittadino

Affitto in nero: ecco chi può continuare a pagare i "micro-canoni"

Una sentenza importante, la numero 87/2017 della Corte Costituzionale, emessa il 13 aprile 2017: tutti coloro che tra il 2011 ed il 2015 avevano denunciato all’Agenzia delle Entrate l’affitto in nero dovranno pagare un canone annuo pari a tre volte la rendita catastale a titolo di indennità di occupazione per alloggi affittati senza contratto registrato. 


Nonostante la precedente dichiarazione di incostituzionalità dell’art.3, comma 8 e 9 del Dlgs 23/2011, che appunto “ricompensava” i conduttori che segnalavano i rapporti di locazione in nero con l’agevolatissimo canone annuale al triplo della rendita catastale, chi ha denunciato l’irregolarità dell’affitto potrà continuare a pagare il micro canone. La Corte Costituzionale ha infatti dichiarato inammissibile la richiesta d’incostituzionalità, presentata dal Tribunale di Roma, dell'articolo 1, comma 59, della legge 28 dicembre 2015, n. 208 che, riscrivendo l’articolo 13, comma 5 della legge 431/98, stabilisce regole contro l’affitto in nero e prevede il mantenimento del canone ridotto per chi aveva presentato denuncia all’Agenzia delle Entrate nel periodo 2011-2015. 

Insomma, buone notizie per gli inquilini che, come vi avevo già illustrato in un precedente post, se il proprietario non registra il contratto, sono legittimati a non pagare l'affitto  


Anche per i locatori, il modo per risparmiare ed essere in regola c’è, basta scegliere il regime della cedolare secca 
COME RISPARMIARE CON AFFITTO CON CEDOLARE SECCA –con cedolare secca non andranno pagate l’imposta di registro e l’imposta di bollo, ordinariamente dovute per registrazioni. E’ inoltre possibile fruire di un’aliquota sostitutiva secca al 10% per i contratti a canone concordato (. Se invece il canone è libero, l’aliquota è fissa al 21%.

AVVOCATO DEL CITTADINO OFFRE ASSISTENZA COMPLETA PER LA CEDOLARE SECCA - L’associazione offre ai soci sia una consulenza legale che l’assistenza sindacale per la redazione e la registrazione di tutte le tipologie di contratto, compresa la cedolare secca  a canone concordato, clicca qui per saperne di più

Per un appuntamento per una consulenza legale con lo Sportello Affitti di Avvocato del Cittadino, chiamate allo 06.45433408

Per le vostre segnalazioni, scrivetemi a info@avvocatodelcittadino.com (oggetto: blog - alla c.a. avv Astolfi)
 

Avvocato del Cittadino

Avvocato del Cittadino è una storia fatta di incontri per condividere sfide come questa: comunicare in poco più (o poco meno!) di 1 minuto come fare qualcosa. Avvocato del Cittadino Associazione di solidarietà sociale www.avvocatodelcittadino.com Via dei Fulvi n. 49, Roma tel 06.45433408



Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento