Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

INTERVISTA | Sport e prevenzione, Meneschincheri racconta la nona edizione di Tennis & Friends

L'intervista al medico e fondatore dell'iniziativa che porterà al Foro Italico migliaia di persone, dove la parola d'ordine diventa "prevenzione"

 

Un ospedale allestito intorno ai campi da tennis. La definisce così Giorgio Meneschincheri, medico e fondatore di “Tennis&Friends”, l’iniziativa che il 12 e il 13 ottobre aprirà i cancelli del Foro Italico per la sua nona edizione. Un appuntamento che vuole legare sport e salute, volendosi concentrare sul concetto di prevenzione “Ho pensato che in questo modo si rende più semplice e meno traumatico il momento del controllo clinico - spiega Meneschincheri -, l’idea è quella di  mettere le persone nella condizione di non avere paura”

Un weekend interamente dedicato alla prevenzione, con lo scopo di promuovere un corretto stile di vita, una diagnosi precoce e permettere a tutti i cittadini di effettuare check up gratuiti e visite specialistiche. Confermato per il secondo anno l’impegno di diffusione del messaggio in favore dei giovani: venerdì 11 ottobre la manifestazione accoglierà le scuole di ogni ordine e grado del territorio del Lazio, con attività didattiche e sportive, alternate a momenti di dibattito dedicati alla lotta contro il bullismo e alla sana alimentazione. 

Molti saranno anche i personaggi del mondo della cultura, dello sport e dello spettacolo impegnati in un vero e proprio torneo di tennis e Paddle Celebrity. Con l’idea di intrattenere il pubblico in attesa di effettuare il proprio check-up gratuito. Tra i tanti testimonial dell’evento: Lorella Cuccarini, Rosario Fiorello, Maria Grazia Cucinotta, Albano Carrisi, Maria De Filippi, Milly Carlucci.

I numeri di Tennis & Friends segnalano una crescita pari a oltre il 15% ogni anno. Complessivamente sono 74.128 le persone che hanno effettuato i check up gratuiti e 256 mila i visitatori che hanno potuto conoscere il percorso salute della manifestazione in questi nove annni.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento