VIDEO | "Sua figlia è in questura con l'assicurazione scaduta". La storia di Carmela, raggirata e derubata

Il racconto di Carmela, anziana residente del Quadraro. Raggirata e derubata da due malviventi, entrati in casa dopo averle detto che la figlia aveva fatto un incidente

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

“Gli ho dato tutto l’oro che avevo e i soldi, non contenti mi hanno anche sfilato una catenina che avevo al collo”. Inizia così il racconto straziante di Carmela, anziana residente nella zona del Quadraro. Un raggiro organizzato nei minimi dettagli dai due malviventi che, una volta suonato il campanello della sua abitazione, hanno saputo toccare le corde giuste per approfittarsi di lei: “Mi hanno detto che mia famiglia aveva avuto un incidente con la macchina e che era in questura perché senza assicurazione - racconta -. Sono riusciti a farmi credere che lei stessa aveva detto loro di venire a casa mia perché avevo dell’oro. Quindi gli ho dato tutto quello che avevo, compresi 500 euro”.

Abbiamo incontrato Carmela in occasione dell’assemblea che i carabinieri della stazione Quadraro, insieme al comandante della Compagnia Roma Casilina, hanno organizzato nella parrocchia Santa Maria del Buon Consiglio proprio per illustrare ai cittadini più anziani come evitare truffe e raggiri.

“In quel momento non ti rendi conto di nulla, non ci pensi perché sei preoccupata per tua figlia - dice Carmela -. Quando ho capito di essere stata derubata sono caduta in depressione, ancora oggi a distanza di due anni dal fatto mi vedo quell’uomo accanto al letto. E fa paura”.

Potrebbe Interessarti

  • Un toro e una mucca si accoppiano in mezzo al traffico di Roma

  • VIDEO | Bus investe pedone, Atac avvia indagine per trovare l'autista responsabile

  • Taxi, la denuncia dei sindacati: "Noleggiatore aggredisce tassista e pubblica video in rete"

  • VIDEO | Ucciso da un albanese al volante, la mamma di Davide: "Voglio giustizia, ma non avrete il mio odio"

Torna su
RomaToday è in caricamento