Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Memorial Jo Cox: vincono le Parlamentari e il rispetto per le donne

Con la vittoria delle parlamentari azzurre allenate da Katia Serra e Diana Bellucci, adesso l’albo d’oro della manifestazione è in assoluta parità, due vittorie per parte

 

C’è voluto un gol all’ultimo secondo dell’On. Anna Ascani del Pd, una delle migliori in campo, per decretare la squadra vincente di un equilibratissimo ed emozionante Trofeo di calcio a 5 “Memorial Jo Cox”. A trionfare, alla fine, è stata la Nazionale Femminile Parlamentari che ha sconfitto con il punteggio di 2-1 la Rappresentativa delle giornaliste, peraltro passate in vantaggio con un colpo di tacco di Valentina Ciaccio e subito raggiunte dalla prima delle due segnature di un’ispiratissima Ascani.

Organizzata dal CSI Roma, in collaborazione con l’Associazione Italiana Calciatori, quella di martedì 16 luglio è stata una grande serata di calcio e solidarietà con le due rappresentative che si sono affrontate presso gli impianti del CSI Roma in Lungotevere Flaminio 55 per la quarta edizione del Trofeo di calcio a 5 “Memorial Jo Cox”, dedicato alla memoria della parlamentare inglese Jo Cox, barbaramente assassinata per le sue idee politiche.

Con la vittoria delle parlamentari azzurre allenate da Katia Serra e Diana Bellucci, adesso l’albo d’oro della manifestazione è in assoluta parità, due vittorie per parte. 

Grande soddisfazione manifestata da Daniele Pasquini, presidente del CSI Roma: «Il Memorial Jo Cox è ormai diventato un appuntamento tradizionale del Csi Roma con il quale ringraziare tutti i collaboratori, i dirigenti, gli arbitri del Comitato Provinciale al termine di una stagione sportiva stupenda. Lo abbiamo fatto insieme alle giornaliste e alle parlamentari ricordando Jo Cox la deputata britannica assassinata per le sue idee perché riteniamo che la libertà di pensiero sia uno dei valori assoluti e universali che vanno sempre difesi e questo è il messaggio che abbiamo voluto tramettere con questa serata».

Entusiasmo a fine partita e tanta gioia da parte delle vincitrici, a partire da Maria Laura Paxia del M5S e capitano delle Parlamentari: "Il calcio è anche donna, siamo felici che finalmente dopo i risultati della Nazionale ai Mondiali si possano accendere i riflettori sullo sport femminile e in particolare sul calcio. Tanti valori da portare avanti primo fra tutti la lotta alle discriminazioni, che è anche il motivo principale per cui giochiamo".

Concetto ribadito da Katia Serra, ct delle azzurre: "In Italia il binomio donne è calcio non è ancora entrato nella quotidianità e nella tradizione, l'obiettivo è proprio quello di utilizzare un mezzo così potente come il calcio per valorizzare le donne che fanno sport, non solo le calciatrici, che spesso hanno difficoltà ad avere opportunità, a trovare affermazione e valorizzazione ma soprattutto il più delle volte costrette a sopportare ingiustizie che non hanno ragione di esistere, come il caso di Jo Cox".

Ancora una volta il "Memorial Jo Cox” ha testimoniato un modo di intendere lo sport tra impegno e divertimento puro, ma la serata è stata anche l'occasione per promuovere il progetto AIC #FACCIAMOGLIUOMINI contro la violenza sulle donne, come confermato da Fabio Appetiti dell’Associazione Italiana Calciatori: «Tra gli scopi di questa partita c'è anche la promozione di un progetto indirizzato soprattutto verso gli uomini, al fine di educarli al rispetto nei confronti delle donne e fare prevenzione per impedire ogni atto di violenza. Lo sport è il miglior veicolo per il insegnare il rispetto delle regole e proprio tramite l'attività sportiva cerchiamo di veicolare questo messaggio così importante contro la violenza sulle donne».

Al termine del match è arrivato anche il saluto di Daniele Frongia, Assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi Cittadini di Roma Capitale, con un annuncio importante: "È fondamentale sensibilizzare la cittadinanza e le istituzioni verso un problema che purtroppo è ancora fin troppo presente nella nostra società: la violenza contro le donne. Messaggio sociale che il CSI, in collaborazione con l’Associazione Italiana Calciatori, ha voluto diffondere attraverso il trofeo di calcio a 5 “Memorial Jo Cox”. La nostra Amministrazione è da sempre in prima linea per il sociale, coniugarlo con lo sport è sicuramente l’interpretazione vincente. Colgo l'occasione di questa partita per annunciare che l'Assessorato allo Sport di Roma Capitale farà tutti i passi necessari affinché possa avverarsi il sogno delle ragazze della squadra della Casa Circondariale di Rebibbia d'iscriversi e partecipare al prossimo campionato femminile di calcio a 5 organizzato dal CSI".

Anche quest’anno l’evento è stato realizzato in collaborazione con Guna, azienda leader nel settore della medicina integrata grazie alla massima attenzione nei confronti della prevenzione e il benessere dell’individuo.

Questo le formazioni scese in campo:

Nazionale Femminile Parlamentari

1)   Licia Felicella 
8)   Lia Quartapelle - Partito Democratico
17) Anna Ascani - Partito Democratico
3)   Lorenza Bonaccorsi - Partito Democratico
46) Veronica Giannone - già Movimento 5 Stelle, ora Gruppo Misto
20) Maria Laura Paxia - Movimento 5 Stelle
9)  Chiara Gribaudo - Partito Democratico
25) Maria Pallini - Movimento 5 Stelle
30) Alessandra Carbonaro - Movimento 5 Stelle

CT: Katia Serra
      Diana Bellucci

Rappresentativa Giornaliste

1)  Sara Del Vecchio - Pedius
8)  Marina De Ghantuz Cubbe - La Repubblica
4)  Sara Meini - Rai
7)  Susanna Marcellini - Radio Radio
21) Valentina Renzopaoli - Affaritaliani
15) Maria Sara Farci - freelance
14) Isabella Di Chio - Rai Tgr Lazio
3)   Valentina Ciaccio -  freelance
10) Valentina Tocchi - Rai
6)  Angela Nasone - Centro Suono Sport
9)  Valentina Lupia - La Repubblica

Allenatori: Enrico Varriale 
                 Fernando Ruscito
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento