Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Migranti a Rocca di Papa: parla Ivano Ciccarelli, simbolo della protesta antifascista

Abbiamo incontrato Ivano Ciccarelli durante la seconda giornata di mobilitazione davanti al centro d’accoglienza Mondo Migliore di Rocca di Papa

 

La sua intervista alla trasmissione "In Onda" di La7 durante la manifestazione davanti al centro d’accoglienza di Rocca di Papa di ieri sera, in cui dice: "Questi poveracci - riferito ai migranti della Diciotti - dopo tutte queste ore di viaggio devono godere pure sta rottura de co...ni dei fascisti che stanno dall'altra parte". Episodio che ha fatto in poche ore il giro del web. "Uno basta che dice una str…ata che diventa famoso, parliamo invece di cose serie”. Esordisce così Ivano Cecchini, antifascista di Marino, quando gli si chiede di commentare la notorietà avuta sul web. “Sono qui perché ho deciso di venire a dare il mio benvenuto a questa povera gente che è venuta qui - dice a Roma Today migranti della Diciotti -. Sono uno di loro, mio padre operaio e mia madre bracciante agricola. L’italiano medio purtroppo ha paura dei migranti, io invece ho più paura di tutti quei politici che si sono intascati soldi in questi anni”. Mentre su Casapound: "Questa gente qui non ci deve stare - dice -. Nel 1946 l'Italia ha combattuto una guerra di liberazione e ci siamo liberati di questi loschi figuri, che invece con tanta nostalgia si ripropongono, con tutta la loro tristezza".

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento