Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Coronavirus, sorpresi per strada senza motivo né autocertificazione: 15 denunciati

Le immagini dei controlli effettuati dai carabinieri nella giornata di mercoledì 11 marzo, in diversi punti della Capitale

 

Quindici denunciati, di cui uno anche per resistenza a pubblico ufficiale. Questo il bilancio dei controlli tesi alla verifica del rispetto delle misure urgenti decise dal Governo in tema di gestione e contenimento del virus, effettuati dai carabinieri del Comando provinciale di Roma, per “inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità”.  

Nel comune di Roma, i militari dell’Arma hanno denunciato quattro cittadine romene, tra i 22 e 38 anni, sorprese in strada in violazione del D.P.C.M. Un 25enne romano invece, una volta  fermato, oltre a non fornire alcun motivo valido della sua presenza in strada, ha opposto resistenza ai militari, nel tentativo di eludere i controlli. Così, oltre alla denuncia per “inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità” dovrà rispondere anche di resistenza a pubblico ufficiale.

A Formello,  sono due le persone denunciate: una 47enne sorpresa a passeggiare nel centro cittadino e un 23enne fermato a bordo della sua autovettura in marcia su viale Africa, entrambi senza alcun motivo. A Castel Gandolfo, in via Pio XI, fermati due 19enne a bordo di un’autovettura. Alla richiesta di motivare la loro presenza in strada, i giovani non hanno fornito motivate esigenze e sono stati denunciati a piede libero. Nel comune di Roiate un 38enne di Bellegra è stato deferito, allontanatosi dal comune di residenza senza motivo.

Due studentesse, una residente a Sezze e una a Tivoli, sono invece state sorprese nel comune di Valmontone e, alla richiesta dei carabinieri hanno riferito di essere uscite per incontrarsi con altri amici. Anche per loro è scattata la denuncia per “inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità”. Denuncia anche per un 38enne di Colleferro sorpreso per le vie della città senza autorizzazione, così come un cittadino di Segni, di 36 anni, sorpreso nel comune di Colleferro. Stessa sorte per un 34enne di Labico.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento