VIDEO | Atac e i tornelli, viaggio sul 669: ecco le reazioni alla sperimentazione

Abbiamo fatto un giro sulla linea circolare 669 dove è partita la sperimentazione dei tornelli all’ingresso dell’autobus.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

La sperimentazione è partita nella giornata di ieri, lunedì 11 giugno, riguarda al momento solo un bus sui quattro che servono la linea. Sono due gli operatori, in particolare, che stanno seguendo le procedure di sperimentazione: uno all’ingresso e uno alla porta anteriore. Entrambi con lo scopo di veicolare gli utenti sulla porta anteriore, mostrare le funzionalità del tornello e controllare che chi sale a bordo del mezzo abbia con sè il titolo di viaggio: “Altrimenti li vendiamo anche a bordo”, spiega l‘operatore ad un utente che, solo per qualche istante, non trovava il suo abbonamento.

Le persone sembrano sostanzialmente soddisfatte “perché così sale solo chi paga il biglietto”, dicono molti utenti. Per altri però si poteva fare in altro modo: “Con i controllori, visto che i tornelli mettono in difficoltà gli anziani”, spiega una signora salita sul 669 a Montagnola. Per tutti però una riflessione comune: “Va bene controllare i biglietti, ma vorremmo avere un servizio dei bus migliore, le attese restano ancora molto lunghe”. Non mancano i rallentamenti nella ripartenza del bus: le procedure, particolarmente lente, fanno sì che il mezzo riparta più tardi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (24)

  • la soluzione migliore sarebbe controllori sulle linee notoriamente affollate e autisti che fanno e controllano nemmeno "morti" e linee con poca affluenza. poi sarebbe il caso di diminuire le fermate, fa bene camminare per 200 metri a noi e all' atac che riduce i tempi di percorrenza. Non sarà perfetta ma può essere un idea

  • occorre un collega o bogliettio che fa il turno insieme a te..

  • io sono autista tpl e ti dico che non e’ fattibile.... dovrebbero aumentare i tempi della tabella di molto visto che a malapena abbiamo due min scarsi tra una corsa e l’altra e poi tanti altri impedimenti che ci metterei una vita a raccontarteli..

  • Avatar anonimo di Stefano Mas
    Stefano Mas

    scusa cycom prima di tutto ci sono 5000 autisti e 6000 7000 impiegati e il bello che io ci metterei loro a chiedere i biglietti ma purtroppo questo brutto lavoro non lo vogliono fare vogliono stare in ufficio a non fare niente ok e gli autisti sopportano tutto quello che succede per strada e questo il fatto

  • Io sono favorevole ai tornelli e anche ai biglietti, l'importante è che ci siano più controlli. Non siamo in Canada purtroppo.

  • Non potremmo far funzionare veramente le corsie PREFERENZIALI? Sono pochissime e quelle poche NON sono rispettate. Forse così si potrebbe parlare di fornelli, bigliettai e quant’altro, altrimenti i tempi di attesa da biblici diventeranno eterni!

    • Giusto, ci vorrebbero 1000km di preferenziali!

  • il bigliettaio....no...certo troppi posti di lavoro....allora li prenda signora sindaca fra i 2000 impiegati ...perché in atac tanti sono...

  • È da paese civile invece, ben venga su tutti gli altri autobus. L'altro giorno ho assistito alla scena che l'utente diceva al controllore : fammi pure la multa, le colleziono ma non le pago. Vogliamo contribuire un po' tutti a migliorare un po' il paese ?

  • tante chiacchiere per un'iniziativa doverosa e sacrosanta. i biglietti vanno pagati da tutti. Quindi bene i tornelli, benissimo se il bigliettaio può farli anche lui. chi parla a vanvera di periferia non la conosce.

  • ma chi è quel genio che ha inventato questa emerita cazzata? provate a farlo in periferia così oltre la beffa anche il danno! il tornello durerebbe sì e no mezza giornata. e poi: te la immagini, per esempio, sulla linea 64 o altre super affollate una cosa del genere? partirebbe un autobus ogni 2 ore! dai, fate i seri.

    • Londra, Parigi, Berlino,... Funziona così

      • E te pareva che al difensore dei 5 stelle la cosa andava bene? Però Londra, Parigi e Berlino il servizio pubblico funziona bene e soprattutto no tenta di abbrustolire i cittadini. Ciao bello!

        • E allora dalla tu la soluzione per farlo funzionare bene anche a Roma!

          • mai avuta una soluzione più semplice.. rimettere il bigliettaio come era una volta su ogni bus,così oltre a far pagare a TUTTI inevitabilmente il biglietto si creano minimo 2000 nuovi posti di lavoro... ma evidentemente per qualcuno è troppo semplice così.. o meglio dire scomodo..

            • Ci sono 7000 autisti, quindi ti servirebbero 7000 bigliettai. Con cosa li paghi? Con giri gratis sul bus??

              • li paghi con i soldi di quelli che attualmente non lo pagano e che, se ci fossero i controllori, lo pagherebbero (il biglietto) Saluti

      • A Roma non va bene. Va contro la maleducazione, quindi contro la nostra cultura. E se sono nervoso, ho anche il diritto de menà all'autista. E che cavolo...

        • ...e aggiungerei, di pagare il biglietto poi meno che meno...

  • invece di complicare la vita agli utenti potrebbero far fare i biglietti agli autisti che, visto all' estero,non perdono tanto tempo e non fare fermate ogni 100 mt e 5 linee sulla stessa strada. farebbero bene alle persone (fisicamente)e all' atac che così potrebbero, sulle linee frequentare aumentare le corse

    • e anziani e bambini e/o altri che hanno problemi di deambulazione come ci vanno da una fermata all'altra?

  • fatelo sul 105 vedrete in quanti pagano il biglietto,Hahahahahaha

    • sono d accordo!!! specialmente alcune categorie

      • Facciamo un censimento, va di moda!

Potrebbe Interessarti

  • Centocelle

    Nubifragio a Roma: violenta grandinata sulla zona est della Capitale

  • Cronaca

    Roma, temporale e grandinata sulla Capitale: le immagini della tempesta

  • Cronaca

    Grandinata a Centocelle: metro Gardenie si trasforma in una cascata

  • Cronaca

    VIDEO | Grandine e pioggia a Roma: auto in strada nel ghiaccio a Tor Tre Teste

Torna su
RomaToday è in caricamento