Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Tg Roma e Lazio, le notizie del 9 maggio 2019

 

Ecco i titoli del Tg Lazio dell'edizione di oggi - www.dire.it 

PAPA FRANCESCO RICEVE ROM: SOFFRO PER VOI. SALVINI: IO LI TUTELO 

Papa Francesco ha ricevuto in udienza il popolo rom e sinti in Vaticano. "Vi sono vicino e quando leggo sui giornali, come oggi, qualcosa di brutto, soffro", ha confidato ai presenti, riferendosi ai fatti di Casal Bruciato: anche la famiglia vittima delle proteste nel pomeriggio sara' ricevuta dal Pontefice, sempre in Vaticano. Sulla questione e' intervenuto anche il ministro dell'Interno, Matteo Salvini: "Mi fa piacere che il Papa abbia incontrato i bambini rom e sinti in Vaticano: proprio per tutelarli- ha detto il vicepremier- il mio obiettivo e' chiudere tutti i campi". 

CASAL BRUCIATO, SCATTANO PRIME DENUNCE: ANCHE A CHI HA URLATO 'TI STUPRO' 

Intanto sono scattate le prime denunce per le proteste dei giorni scorsi in via Satta, a Casal Bruciato, contro l'assegnazione legittima di una casa popolare ad una famiglia Rom. Tra i soggetti identificati anche chi ha rivolto la frase "ti stupro" all'indirizzo della madre rom con in braccio una bambina, mentre veniva scortata dal Reparto Mobile dentro la palazzina. Intanto, la sindaca di Roma, Virginia Raggi risponde a chi ha criticato la sua visita alla famiglia: "Un sindaco- ha detto- deve stare sempre vicino agli ultimi". 

METRO A, ANCORA DUE MESI DI LAVORI PER RIAPERTURA FERMATA 'REPUBBLICA' 

Per la riapertura della stazione 'Repubblica' della metro A di Roma ci vorranno ancora due mesi di lavori. Ad annunciarlo stamattina Franco Middei, responsabile Acquisti e Contratti di Atac, durante una riunione della commissione capitolina Trasparenza. "Abbiamo ricevuto stamattina da Otis, dopo diversi solleciti da parte nostra, la comunicazione sulle date della risoluzione dell'attivita' di cui e' stata incaricata: 8 settimane tra il reperimento dei materiali originali e la posa in opera", ha detto il dirigente Atac, assicurando che "faremo ogni sforzo per ridurre questo termine, impiegando anche lavoro notturno, immaginando anche una riapertura parziale". 

ROMA, NUOVO COLPO AL CLAN DEI CASAMONICA: 22 ARRESTI 

Ventidue persone sono state arrestate stamattina dai Carabinieri della Compagnia di Roma Casilina, molte delle quali appartenenti al clan dei Casamonica. Grazie a un'indagine partita nel gennaio 2017 i militari hanno accertato l'esistenza di un'associazione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti nella zona di via del Quadraro e Porta Furba a Roma. Di circa 100mila euro al mese il giro d'affari stimato. L'organizzazione, oltre ai capi riconducibili ai Casamonica, era costituita da altri individui, tutti italiani, ai quali il clan aveva affidato ruoli e compiti precisi. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento