Sanità, 8244 candidati al test di medicina e odontoiatria dell'università Cattolica

La prova si tiene il 29 marzo presso l'Ente Fiera Roma alle ore 11

Oltre ottomila quattrocento aspiranti dottori arriveranno domani, venerdì 29 marzo, da tutta Italia per il concorso di Medicina e di Odontoiatria dell'Università Cattolica di Roma. L'esame si terrà presso l'Ente Fiera Roma alle ore 11. 8.244 candidati, circa cento in più dello scorso anno. Al test di ingresso al Corso in Medicine and Surgery hanno partecipato lo scorso 27 febbraio 1.005 candidati. 

In dettaglio, quest'anno alla prova di selezione sono iscritti 7.785 candidati per Medicina (5.261 femmine e 2.524 maschi), che si contenderanno uno dei 270 posti a concorso, con un rapporto di circa 1 ammesso ogni 30 candidati; sono invece 459 i candidati per i 25 posti di Odontoiatria (227 femmine e 232 maschi), 1 ammesso ogni 18 partecipanti al concorso. 

I candidati provengono da tutte le regioni italiane e per la maggior parte da Campania, Lazio, Puglia, Calabria e Sicilia. Mentre il 27 febbraio si è tenuto il test per l'ammissione al corso di laurea magistrale a ciclo unico in 'Medicine and Surgery', interamente computer-based e in lingua inglese: 1.005 sono stati i partecipanti per i 50 posti a concorso (30 per cittadini Non Eu e 20 per cittadini Eu).

È previsto un servizio di bus navetta gratuito che permetterà ai candidati di raggiungere l'ingresso Nord della Fiera con partenza dalla stazione Fs Fiera Roma con fermate su via Eiffel (aree parcheggio) e all'ingresso Est. A disposizione dei partecipanti un dettagliato Vademecum a cura del Servizio Gestione carriera e servizi agli studenti della Sede di Roma dell'Università Cattolica per informare e rendere agevole l'arrivo e i percorsi presso il luogo del test. 

Gli elenchi dei convocati alla prova sono pubblicati nel sito Internet dell'Università Cattolica dal 22 marzo. Dall'ingresso della Fiera saranno creati due flussi canalizzati: uno per i candidati, ospitati prima dell'avvio del test nel Padiglione 9 (dotato di punti ristoro e servizi), e successivamente accolti nei padiglioni d'esame (5, 6, 7 e 8); l'altro portera' gli accompagnatori dei candidati nel Padiglione 10, dotato anch'esso di punti di ristoro e servizi. Per assicurare il regolare espletamento del concorso, saranno impegnati oltre 300 assistenti.  

Il Bando di concorso per l'ammissione ai corsi di laurea in Medicina e chirurgia e in Odontoiatria e protesi dentaria (anno accademico 2019-20) prevede una prova scritta che consiste in 120 quesiti a risposta multipla sui seguenti argomenti: 70 quesiti di ragionamento logico e logico matematico, 30 quesiti di cultura scientifica (10 di chimica, 10 di fisica, 10 di biologia), 5 di cultura generale, 5 di conoscenza della lingua inglese, 10 di cultura etico-religiosa. I risultati della prova verranno pubblicati nel sito Internet dell'Università Cattolica a decorrere dall'8 aprile.

Le attività di vigilanza per il corretto e regolare svolgimento delle procedure concorsuali è assicurato da apposite Commissioni presenti in ciascun padiglione composte da docenti della Facoltà di Medicina e chirurgia e da personale tecnico-amministrativo. Le prove vengono svolte in regime di anonimato, l'elaborazione delle graduatorie finali di merito avviene mediante lettura ottica delle schede delle risposte in forma anonima e successivo abbinamento alle schede anagrafiche dei partecipanti. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Sciopero Roma 25 ottobre 2019: metro, bus e Cotral a rischio. Orari e informazioni

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Ora solare 2019: ecco quando spostare le lancette

Torna su
RomaToday è in caricamento