All Blacks all'Olimpico e corteo contro la violenza sulle donne: sabato strade chiuse e bus deviati

La manifestazione organizzata dal movimento "Non una di meno" partirà da piazza della Repubblica per concludersi a piazza di Porta San Giovanni

Immagine di repertorio

Cortei, eventi sportivi ed una manifestazione. Giornata ricca di iniziative sabato 24 novembre a Roma dove, per garantire il diritto a manifestare, saranno chiuse strade e deviate le normali corse dei mezzi pubblici. Così come in tutta Italia, anche nella Città Eterna, in vista della Giornata contro la violenza sulle donne, istituita nel 1999 dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite è programmato un corteo. Come informa Muoversi a Roma, la manifestazione è promossa dal movimento "Non una di meno" e sfilerà dalle 14 alle 20 da piazza della Repubblica a piazza di Porta San Giovanni, passando per l'Esquilino.

Per lasciare spazio al corteo, saranno deviate o limitate le linee tramviarie 3, 5 e 14 (ma anche il tram 8 in entrata e in uscita dal deposito) e altre trenta linee bus: C2, C3, H, 16, 38, 40, 50, 51, 60, 64, 66, 70, 71, 75, 81, 82, 85, 87, 90, 92, 105, 170, 310, 360, 590, 649, 650, 714, 792, 910.

Il corteo percorrerà viale Einaudi, piazza dei Cinquecento, via Cavour, piazza dell'Esquilino, via Liberiana, piazza di Santa Maria Maggiore, via Merulana, largo Brancaccio, via dello Statuto, piazza Vittorio Emanuele, via Emanuele Filiberto sino a raggiungere piazza di Porta San Giovanni.

Gli aggiornamenti sull'andamento del corteo, della viabilità e del trasporto pubblico si potranno seguire sul tempo reale di muoversiaroma.it, sul profilo twitter @romamobilita e dai notiziari radio e tg trasmessi in metropolitana.

TUTTE LE DEVIAZIONI DI DOMENICA

Sempre sabato 24 novembre, dalle 15, allo stadio Olimpico, si gioca l'incontro di rugby "Italia-All Blacks", con la prevista partecipazione di oltre 50mila spettatori. Per l'occasione, realizzata Roma Gioca Sostenibile, guida per raggiungere l'evento a piedi, in bicicletta o col trasporto pubblico. Sul fronte viabilità, scatteranno i consueti provvedimenti per regolamentare la sosta attorno all'impianto sportivo, con divieti di parcheggio e aree di sosta dedicate in zona piazzale Clodio, Tor di Quinto e Villaggio Olimpico. 

Per i pullman, un'area di sosta sarà disponibile anche sul lungotevere della Vittoria, mentre non saranno utilizzabili i parcheggi di Tor di Quinto e Olimpico-Farnesina. Divieti di sosta aggiuntivi, rispetto a già previsti in queste occasioni, su viale dello Stadio Flaminio, piazzale Ankara, via Capoprati (con chiusure al traffico ad eccezione dei mezzi di soccorso e pronto intervento e di altri autorizzati) e sul lungotevere della Vittoria, da piazzale Giardino a via Timavo (con possibili chiusure ad eccezione dei mezzi di soccorso e pronto intervento) L’area è servita da 15 linee del trasporto pubblico: 2, 23, 31, 32, 69, 70, 200, 201, 226, 280, 301, 446, 628, 910 e 911. Con la metro si può scendere alla fermata Flaminio della linea A e da lì utilizzare il tram 2 verso piazza Mancini.

A conclude la giornata, dalle 16,30 alle 18,30 è prevista una manifestazione contro il degrado del quartiere Prati con corteo da piazza Risorgimento a piazza Cola di Rienzo. Annunciata la presenza di 200 persone.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento