La leghista Borgonzoni denuncia: "Altare della Patria trasformato in stenditoio"

La senatrice, non nuova a post del genere, ha suscitato migliaia di commenti che, partendo dal disgustoso degrado cittadino, sono sfociati nel razzismo, che è un'altra cosa

Sta facendo molto discutere la foto postata su Facebook qualche ora fa, dalla senatrice leghista Lucia Borgonzoni, sottosegretario ai Beni Culturali. Ritrae una serie di indumenti appesi (ad asciugare, s’immagina) su una ringhiera posta al limite dei giardini adiacenti l’Altare della Patria. Questa la “didascalia”: “Altare della Patria, stenditoio dei clandestini!!! Senza radici, non si vola...difendiamo le nostre".

Chi ha scattato, forse consapevolmente, ha creato un lieve effetto ottico che “riduce” la distanza: in questo modo gli abiti sembrano ancora più vicini al complesso monumentale di piazza Venezia. Sullo sfondo della foto, due ragazzi di colore. Saranno i possessori degli abiti? Non si sa, di certo servivano a “far scena”, come quando nei servizi televisivi in cui si parla di uno stupro, vengono sempre proposte immagini di persone a caso, per caso nere, riprese di spalle.

Più che accendere discussioni si può dire che la leghista, non nuova a provocatori post del genere, abbia tolto il tappo ad un flusso di centinaia e centinaia di commenti razzisti ed illogici che, travalicando la questione degrado che c’è e va affrontata, sono andati via via degradando anch’essi verso l’abisso dell’animo umano, così facilmente raggiungibile tramite social.

Per trovare qualche commento decente al post bisogna scavare a fondo, turandosi il naso. L’incuria cittadina di qualsiasi tipo, che abbiamo sempre denunciato e che denunceremo sempre, non può alimentare certi bassi istinti, che la senatrice Borgonzoni non esita a stimolare, coltivando un facile gioco politico, di fresco successo nazionale e di cui abbiamo appena iniziato a raccogliere il triste raccolto.

La senatrice leghista Lucia Borgonzoni è nipote del partigiano Aldo Borgonzoni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus, a Roma 17 nuovi contagi. Positivo bimbo di un anno a Civitavecchia

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Castel Sant'Angelo, in bilico sul cornicione del ponte a tre metri dal Tevere

  • Coronavirus: a Roma 12 nuovi casi, sono 23 in totale nel Lazio. I dati Asl del 10 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento