Roger Waters infiamma il Circo Massimo: due ore e mezza di spettacolo

'Restiamo umani', l'appello lanciato dall'ex Pink Floyd subito dopo aver suonato 'Pigs'

Foto Ansa

Due ore e mezza di musica. Così Roger Waters, nella tappa di Roma dell' 'Us + Them Tour', nell'ambito della decima edizione del festival 'Rock In Roma', ha infiammato gli animi delle 45mila persone accorse al Circo Massimo. 'Restiamo umani', l'appello lanciato dall'ex Pink Floyd subito dopo aver suonato 'Pigs', quando sullo schermo lungo più di sessanta metri piazzato alle spalle del palco, scorrevano senza sosta le immagini del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump.

Lo show è stato una lunga cronaca del dramma umanitario seguito sempre dall'appello al recupero del senso di umanità. "Non per noi - spiega Waters - ma per i nostri figli e per i nostri nipoti. Dobbiamo permettere anche a loro di godere delle colline toscane come del deserto dell'Afghanistan. E c'è qualcuno che vuole distruggere tutto questo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Circo Massimo, con i suoi 45.000 spettatori, dato comunicato dagli organizzatori, è stato una location suggestiva che ha amplifica la spettacolarità dello show. Accompagnato dalla sua band, Roger Waters ha proposto sia pezzi tratti dai suoi dischi da solista sia brani che hanno fatto la storia dei Pink Floyd.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus: a Roma 58 nuovi positivi, 2914 casi nel Lazio. Record di guariti nelle ultime 24 ore

  • Roma, dove ha colpito di più il Coronavirus? Ecco la mappa dei contagi nei municipi

  • Terremoto Roma: nella notte scossa di magnitudo 3, epicentro ad est della Capitale

  • Coronavirus: a Roma 54 nuovi positivi, si abbassa il trend dei contagi. Nel Lazio 3095 casi da inizio epidemia

  • Coronavirus, a Roma 45 nuovi contagiati: 3600 casi nel Lazio da inizio epidemia. "In continua crescita i guariti"

Torna su
RomaToday è in caricamento