Piano Caldo 2019: impianti sportivi capitolini attivi per popolazione anziana

Il piano assicura servizi e assistenza alle persone senza fissa dimora, con gravi problemi sociali, famiglie in emergenza e altri soggetti fragili

Impianti sportivi aperti per alleviare i disagi dell'estate degli anziani romani. L'iniziativa fa parte del piano caldo del Comune di Roma, varato per fronteggiare le ondate di calore e sostenere chi si trova in condizioni di maggior rischio e solitudine.

Il piano assicura servizi e assistenza alle persone senza fissa dimora, con gravi problemi sociali, famiglie in emergenza e altri soggetti fragili. In questo caso, i 280 posti complessivi disponibili per accoglienza notturna e diurna nel periodo estivo si vanno a sommare ai 1.075 posti dell’accoglienza ordinaria.

C’è poi l’insieme di attività realizzate per gli anziani suddivise in area fisica, cognitiva e socializzazione, che andranno avanti fino al 15 settembre 2019: attività ricreative, sport (ginnastica dolce e posturale, aquagym, nuoto, balli di gruppo, beach volley, bocce ecc.), seminari informativi su uso dei farmaci, stili di vita sani, alimentazione, formazione su sostegno reciproco e misure antitruffa, incontri e attività per favorire la socializzazione. 

Potenzialmente 60.000 accessi gratuiti sono resi disponibili dall’Amministrazione capitolina in collaborazione con gli impianti sportivi comunali, i circoli privati e le federazioni che hanno risposto alla richiesta di progetti specifici a favore della popolazione anziana (tra gli altri FIDAL, CALCIOSOCIALE, CONI, l’Associazione Nazionale di Cultura sportiva e altre). Le informazioni sono fornite attraverso i 10.000 ventagli informativi predisposti dall’Azienda Speciale Farmacap, distribuiti nei Centri Sociali Anziani e nei Municipi.

"Il Piano Caldo prosegue a favore di persone fragili e anziani con attività e iniziative dedicate", dichiara l’Assessora alla Persona, Scuola e Comunità solidale Laura Baldassarre. "Grazie alla disponibilità dei gestori degli impianti sportivi potremo garantire agli anziani che abitano in tutti i Municipi ingressi gratuiti e attività di qualità. Siamo passati dai 6.400 dell'anno scorso ai 60.000 potenziali accessi. Un importante atto di solidarietà verso chi rimane in città durante il periodo più caldo".

"Ringrazio molto tutti i concessionari degli impianti sportivi, i circoli e le federazioni che hanno aderito all’iniziativa del Piano Caldo 2019 per la disponibilità e la sensibilità dimostrate. Lo sport non soltanto è la chiave migliore per preservare un buono stato di salute e un corretto stile di vita, ma rappresenta anche un grosso motore di promozione e inclusione sociale, un sostegno di qualità per le categorie più fragili e bisognose come gli anziani, vessati dal caldo del periodo. La nostra Amministrazione è da sempre in prima linea per sostenere le diverse categorie sociali con tutti i mezzi a disposizione, il Piano Caldo ne è l’ennesima dimostrazione concreta", conclude  l’Assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi Cittadini Daniele Frongia.

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • "Kit Care con Amore": il necessario diventa indispensabile per chi non ha programmato il ricovero ospedaliero

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

  • Autobus in fiamme a piazza Cantù. I testimoni "Abbiamo sentito due esplosioni"

Torna su
RomaToday è in caricamento