Mister Ok fa trentadue: tuffo nel Tevere per festeggiare il 2020

Maurizio Palmulli ha dato il benvenuto al nuovo anno tuffandosi fra gli applausi di turisti e romani da ponte Cavour

Mister Ok si tuffa da ponte Cavour (foto Ansa Massimo Percossi)

Nuovo tuffo nel Tevere per Mister Ok. Maurizio Palmulli, il bagnino di Castel Fusano, anche quest'anno non ha voluto rinunciare alla tradizione che da anni porta avanti nel primo giorno dell'anno: per la trentaduesima volta, a 67 anni, si è tuffato da Ponte Cavour dando così il suo benvenuto al 2020 tra gli applausi di romani e turisti.
 
Palmulli è erede del primo Mister ok, Rick De Sonay, l'italo-belga che nel 1946 inaugurò il tuffo nel fiume di Roma in costume e cilindro e fu soprannominato così per il gesto che faceva con la mano ad ammiratori e curiosi. Infatti se sono 32 anni che Palmulli si lancia il primo dell'anno, la tradizione del tuffo nel Tevere l'1 gennaio si ripete oramai dal secondo dopoguerra.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Incidente sul Raccordo Anulare: si scontrano moto e camion, morto 64enne

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 25 e domenica 26 gennaio

  • Incidente sulla Tiburtina, scontro tra una Panda e un bus Cotral: due morti

  • Trovata svenuta in strada a Porta Furba, muore in ospedale: la morte di Antonella Brunella è un giallo

Torna su
RomaToday è in caricamento