Fiocco azzurro al Leonardo da Vinci, la dottoressa: "Così ho fatto nascere Adrian in aeroporto"

Intervista alla dottoressa Ioanna Galanou, del pronto soccorso Adr all'aeroporto di Fiumicino

L'adrenalina ancora in corpo, l'emozione che si mescola alla professionalità e la felicità per aver aiutato il decollo di una nuova vita. Ioanna Galanou, dottoressa, specializzata in chirurgia, del pronto soccorso di Fiumicino, ha da poco aiutato la signora Cristina a far nascere il piccolo Adrian nell'Aeroporto di Fiumicino. A RomaToday racconta il parto e quanto accaduto

Dottoressa Galanou, ci racconta quanto accaduto?

Alle 8.30 di questa mattina abbiamo ricevuto una chiamata per una donna in stato di gravidanza con le doglie. Quando siamo arrivati sul posto ci siamo trovati di fronte ad un parto praticamente in corso. Riuscivo ad intravedere la testa. 

Come è andata?

Non è stato semplice perché si è presentata una complicazione. Il cordone ombelicale intorno al collo rappresentava un pericolo, così abbiamo deciso di intervenire immediatamente. 

Tutto sul posto?

Sì, non c'era tempo. Dieci minuti dopo il nostro arrivo Adrian era nato. 

Ora come sta? 

Bene. Lui e la mamma sono stati portati all'ospedale Grassi di Ostia. Sono corsa dietro l'ambulanza che li ha trasportati lì: per fortuna stanno bene.  Adrian è un bel maschietto di 4 chili di peso e lo staff di Adr ha provveduto a fornire i beni di prima necessita. La signora infatti non aveva neanche il bagaglio con sè, avendolo già imbarcato. 

E' la prima volta che le capita una cosa del genere?

Io ho assistito ad un parto in un'ambulanza. Così, in un aeroporto mai. E' stato davvero emozionante. 

Altre emergenze vissute a Fiumicino? 

Per fortuna questa è stata quella più estrema. Posso dire però che siamo tutti formati e preparati in maniera ottimale dal nostro coordinatore, Carlo Racani, responsabile del pronto soccorso dell'Aeroporto. 

Il pronto soccorso dell'aeroporto di Fiumicino

Il Pronto Soccorso degli Aeroporti di Roma è una struttura di eccellenza, guidata da Carlo Racani, responsabile del Pronto Soccorso. E' in grado di fornire, ove necessario, un intervento puntuale e di prim’ordine ai milioni di passeggeri che transitano presso gli scali aerei della Capitale e alla comunità aeroportuale. La struttura nasce intorno agli anni ’70 e ha sede nei pressi della zona Arrivi del Terminal 3 in Piazzale Agostino Gemelli, sul lato destro del marciapiede dopo l’uscita degli arrivi internazionali. 

Una equipe professionale e un parco mezzi all’avanguardia ne fanno uno dei fiori all’occhiello dei servizi offerti da Aeroporti di Roma.

Il personale impegnato nelle attività sanitarie è composto da medici, infermieri e autisti soccorritori ed è costantemente aggiornato sulle linee guida internazionali. Si tratta di 40 medici specializzati in discipline quali medicina interna, chirurgia generale, cardiologia, anestesia ed ortopedia, 23 infermieri, 42 autisti soccorritori, 8 infermieri responsabili di sala operativa, un responsabile sanitario, 1 coordinatore sanitario, 1 tecnico di attività sanitarie ed un Coordinatore amministrativo.

Attualmente il pronto soccorso di Fiumicino è dotato di: 4 unità mobili di rianimazione per il trasferimento dei pazienti in ospedale; 4 ambulanze dedicate per le emergenze; un’automobile 4x4 denominata “Bianco Zero”  che in caso di emergenza aeronautica raggiunge il luogo dell’evento con il medico denominato “Linea di volo”, il cui compito è quello di coordinare e predisporre tutte le azioni sanitarie necessarie, coadiuvato da un autista soccorritore: un camion denominato “Scorta Intangibile”: è il mezzo speciale  dotato di farmaci e strumentazioni tali da garantire massima ed immediata assistenza sul luogo dell’evento.

Il Pronto Soccorso ADR lavora in stretta collaborazione con le principali strutture sanitarie della Capitale.
 

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Sos pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Sciopero: domani 24 luglio stop a metro, bus, treni e taxi. Tutte le informazioni

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

  • Incidente Anagnina, perde il controllo della moto: muore 32enne

  • Pistola contro la vittima per rapinarla del Rolex, poi cade in scooter durante la fuga

Torna su
RomaToday è in caricamento