Incendio Tmb, su diossina e inquinanti "nessun rischio su campioni vegetali"

I risultati dell'istituto Zooprofilattico Sperimentale Lazio e Toscana 

Fumo durante l'incendio (immagine d'archivio)

"L'esito degli esami su diossine e pcb è risultato comunque al di sotto dei limiti di attenzione". E' in sintesi la valutazione dell'istituto Zooprofilattico Sperimentale Lazio e Toscana sulle conseguenze dell'incendio del Tmb Salario. A seguito del rogo dell'11 dicembre il Dipartimento di prevenzione dell'Asl Roma 1 ha prelevato, in data 14 dicembre, quattro campioni di origine vegetale per la ricerca di contaminanti organici eventualmente ricaduti sulle aree interessate ai fini della valutazione del rischio per la catena alimentare. 

Valutazioni positive sono arrivate, sulla qualità dell'aria, anche dall'Asl Roma 1. Stando alle analisi, l'incendio al Tmb Salario non ha causato "situazioni o condizioni di esposizione ambientale meritevoli di specifici provvedimenti per la tutela della salute". Lo ha comunicato oggi il direttore del Servizio Igiene e Sanità Pubblica dell'Asl ROMA 1, Enrico Di Rosa, in una missiva inviata al Comune di Roma e all'Arpa Lazio, che l'agenzia Dire ha preso in visione. 

Nella lettera si legge che l'incendio "non ha determinato nelle zone urbane più vicine, nè in quelle site a maggiore distanza dall'impianto, concentrazioni di sostanze inquinanti o irritanti tali da determinare infiammazioni delle vie aeree superiori o degli occhi o danno alle basse vie respiratorie o agli alveoli, o della cute". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre il 14 dicembre il personale ispettivo dell'Asl ROMA 1 ha effettuato un sopralluogo presso l'asilo nido 'I colori del mondo', a Villa Spada, che non è stato direttamente investito dai fumi prodotti dall'incendio. "Il responsabile ha riferito che durante la giornata nessuno dei bambini o del personale ha manifestato sintomi di irritazione delle mucose o degli occhi". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Tragedia a Montespaccato: ragazzo di 30 anni trovato morto impiccato nel garage di casa

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagiati in 24 ore: sono 3538 gli attuali casi positivi nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento