Morte Fernando Aiuti: la lotta all'Aids e quel bacio che fece il giro del mondo

Quel bacio è stato una delle più efficaci campagne informative sull'Hiv

FOTO ARCHIVIO ANSA

Una immagine simbolo che ha fatto il giro del monto. Era il 2 dicembre 1991 l'immunologo Fernando Aiuti bacia una ragazza, 25 anni, sieropositiva, per dimostrare che il virus dell'Hiv non si trasmette con un bacio o un semplice contatto fisico. Un bacio contro i pregiudizi. 

Quella ragazza è Rosanna Iardino, ora presidente di Donne in Rete onlus, di Fondazione The Bridge. E' stata tra i primi a ricordare, con un post su Facebook, il professor Aiuti, deceduto oggi al Policlinico Gemelli

"E' morto Fernando Aiuti, il mio uomo del bacio, grande immunologo e persona, con lui ho litigato tantissime volte… Ricordando l'uomo e il professore non posso fare altro che dire grazie per il suo enorme contributo alla lotta contro l'Aids", scrive Rosaria. 

Quel bacio è stato una efficace campagna informativa. Rossana, all'epoca, aveva 25 anni, sieropositiva da 8. Era il 1991, i titoli dei giornali non sempre distinguevano fra Hiv e sieropositività. C'era chi sosteneva che il virus si potesse passare con un bacio. Alla fiera di Cagliari, Aiuti partecipava ad un congresso sulla malattia. E per abbattere le fake news, afferrò la ragazza e la baciò sulla bocca. Uno scatto che è passato alla storia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Stadio, ex Mercati generali ed un albergo: la "congiunzione astrale" smaschera il sistema De Vito

  • Politica

    Arresto Marcello De Vito, Di Maio: "Fuori dal MoVimento 5 Stelle"

  • Politica

    Roma piange Tina Costa: addio alla staffetta partigiana impegnata anche sul fronte dei diritti civili

  • Politica

    La gaffe del Ministro Costa: "Differenziata partita con Raggi". Dati e storia lo smentiscono

I più letti della settimana

  • Sciopero degli studenti per il clima: il 15 marzo in piazza per Friday for Future

  • Ciclista morto sui binari del tram: addio a Valerio Nobili, medico luminare del Bambino Gesù

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • Paura a Grottaferrata: bus Cotral finisce in una scarpata. Sette feriti

  • Ora legale nel 2019: quando spostare le lancette

  • "No a perquisizioni razziste sul bus": il cartello sulle pensiline Atac contro le forze dell'ordine

Torna su
RomaToday è in caricamento