Coronavirus, Zingaretti positivo: verifiche su chi è stato a stretto contatto con il presidente del Lazio

Controlli per gli staff del segretario Pd e del vice Orlando. Negli ultimi due giorni conferenze stampa al Nazareno e alla Regione. Al momento nessuna delle persone incontrare da Zingaretti risulta positiva

Foto Ansa

La notizia della positività di Nicola Zingaretti al coronavirus, ha messo in agitazioni le istituzioni romane e non solo. In isolamento volontario, in linea con i protocolli, sono in corso verifiche sulla sua famiglia e sulle persone venute in stretto contatto con lui.

"La Asl sta contattando le persone che mi sono state più vicine al lavoro per i colloqui e le verifiche del caso", ha detto lo stesso Zingaretti nel video in cui ha annunciato il contagio.

E nell'ultima settimana, tanti sono stati gli incontri in Regione, al Pd e allo Spallanzani. Senza dimenticare conferenze stampa e Porta a Porta.

Lunedì 2 marzo, Zingaretti ha incontrato le parti sociali nella sede del Pd al Nazareno e per questa non è esclusa una chiusura temporanea del cuore del Partito Democratico. Martedì 3 marzo il presidente della Regione Lazio ha partecipato alla firma di un protocollo d'intesa, al ministero dei Trasporti a Roma, con la Regione Abruzzo, il Mit e Rfi per la costituzione di un gruppo di lavoro per il potenziamento della linea ferroviaria Roma-Pescara.

Gunta Zingaretti negativa al tampone, positiva la sua segretaria al PD

Mercoledì 4 marzo, Zingaretti è stato al tribunale di Roma e ha partecipato all'incontro tra Governo e presidenti di regione. Presenti, tra gli altri, il presidente dell’Anci Antonio Decaro, i governatori Giovanni Toti (Liguria),Nello Musumeci (Sicilia), Alberto Cirio (Piemonte). Al tavolo, i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil.

cats1-6

Per il governo c'erano il premier Giuseppe Conte, il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, la ministra delle Politiche agricole Teresa Bellanova, il ministro degli Affari regionali Francesco Boccia, il ministro per il Sud Giuseppe Provenzano, la viceministra dell'Economia Laura Castelli. In serata inoltre il segretario del Pd è stato ospite di Bruno Vespa a Porta a Porta. Questi solo alcuni degli incontri fatti negli ultimi giorni.

Il nuovo decreto firmato dal premier Giuseppe Conte

Lo scorso 5 marzo, Zingaretti aveva tenuto una conferenza stampa al Nazareno. Presenti al suo fianco il vicesegretario Andrea Orlando e le vicepresidenti del partito Anna Ascani e Debora Serracchiani. Tutti sembrerebbero asintomatici.

Nella giornata di venerdì 6 marzo, inoltre, da presidente della Regione Lazio ha partecipato a una conferenza stampa sul coronavirus nella sede regionale a Roma, in via Cristoforo Colombo 222.

Seduti al tavolo con lui l'assessore alla Sanità e Integrazione Socio Sanitaria, Alessio D'Amato ("sono negativo"), Il direttore generale dell'ospedale Lazzaro Spallanzani Marta Branca, il direttore del Dipartimento Clinico e di Ricerca della Malattie Infettive dello Spallanzani Nicola Petrosillo, e il Direttore Generale della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli, Marco Elefanti. E tanti giornalisti. Al momento nessuna delle persone incontrare da Zingaretti risulta positiva.

cats3-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Roma 19 nuovi contagiati: sono 3826 gli attuali positivi nel Lazio

  • Coronavirus, 20 nuovi contagi tra Roma e provincia: 3786 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 3635 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 16 nuovi contagiati: nel Lazio sono 3786 gli attuali casi positivi

  • Omicidio suicidio a Roma: uccide la moglie e si spara dopo aver ferito il figlio

  • Coronavirus, a Roma 15 nuovi contagiati: sono 3637 gli attuali casi positivi nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento