Coronavirus, aumentano i casi positivi nella casa di cura Villa Fulvia

Sale il numero di persone risultate positive al Covid 19 ospiti nella struttura dello Statuario. Presidente Lozzi: “Tamponi effettuati a tutti, operatori inclusi. I casi confermati sono 30”

I timori sono stati confermati. C’è un nuovo importante cluster a Roma. Nella casa di cura Villa Fulvia sono infatti aumentati i casi di persone affette da nuovo Coronavirus.

I nuovi casi

“Ho chiamato il responsabile locale della Asl Rm2 per sincerarmi delle condizioni di chi è ospite a Villa Fulvia ed anche di chi lavora all'interno della sua struttura” spiega a RomaToday la presidente del Municipio VII Monica Lozzi “Mi ha confermato che sono aumentati i casi”. Nel bollettino che l’assessore regionale  Alessio D’Amato aveva rilasciato nel pomerggio di lunedì13 aprile, il numero di nuovi contagiati nella Asl Roma 2 erano 15.  Di questi 6 erano riferibili al cluster di Villa Fulvia. Nelle ore successive, dalla casa di riposo di Statuario, sono però arrivati ulteriori aggiornamenti. 

I risultati dei tamponi

“Dalla Asl mi hanno detto che sono stati eseguiti i tamponi sia a tutti i degenti che a tutti gli operatori di Villa Fulvia. Il risultato è che hanno trovato trenta persone positive al nuovo Coronavirus. Le persone risultate positive - ha spiegato Monica Lozzi a Romatoday - sono state mandate in quarantena domiciliare mentre, mi ha riferito sempre il dirigente della Asl Rm2, le persone positive che sono degenti nella casa di riposo, sono state sistemate tutte sullo stesso piano”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La degenza a Statuario

Dopo la scoperta delle 14 persone risultate positive in una casa di riposo di Fiano Romano, arriva dunque la notizia dell'impennata di casi registrata nella storica struttura privata di via Appia Nuova 901. Villa Fulvia si trova tra Quarto Miglio e Statuario, il quartiere in cui, dal giorno di Pasqua, sono ospitate alcune persone in regime di quarantena. Per quanto riguarda la casa di cura di via Appia Nuova, la presidente Lozzi ha tenuto a precisare che, per i suoi degenti, “in  base all’evoluzione del contagio sarà valutata la necessità o meno d’un trasferimento in una struttura sanitaria”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Tragedia a Montespaccato: ragazzo di 30 anni trovato morto impiccato nel garage di casa

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagiati in 24 ore: sono 3538 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 9 nuovi contagi: sono quindi 3554 gli attuali casi positivi nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento