Non di solo pane vive l'uomo. La campagna del sito Escort Advisor fa infuriare i cattolici

Avvenire: "Una scelta del tutto inopportuna oltre che offensiva"

Roma, piazza Vittorio

Una campagna controversa che usa parole del vangelo per rilanciare, in maniera allusiva, un sito di recensioni per Escort. Parliamo della campagna di Escort Advisor che dal 24 giugno è presene anche a Roma. 

Quattro camion vela percorrono le vie della città per 7 ore al giorno mostrando una creatività ironica con il claim: “Non di solo pane vive l'uomo”. Lo stesso sito spiega che “il claim della campagna verrà abbinato ad immagini che potrebbero ricordare catene di ristorante o nuovi reality ma guardando meglio, si intuirà il fine doppio senso che rimanda ad un nuovo tipo di “advisor”: il primo sito di recensioni escort in Europa”. 

Roma capitale delle escort: nella zona del Vaticano il record. Ecco la mappa del fenomeno

Si tratta della prima volta che un sito dai contenuti definiti “adult” avvia una campagna pubblicitaria in Italia e la scelta di Roma e Milano è dovuta al fatto che il bacino di utenza delle due metropoli rappresenta un’importante fetta di mercato per il portale.

“L’obiettivo di questa campagna”, spiega Escort Advisor,  “è sdoganare un argomento da sempre considerato “scandaloso” ma anche sensibilizzare sul tema della sicurezza che le recensioni garantiscono a tutti, utenti e sex worker”.

“Questo è un settore che dovrebbe avere la stessa dignità e rispetto degli altri e con il nostro portale riteniamo di aver contribuito a renderlo più trasparente. Per questa campagna ci siamo ispirati al tono delle vecchie Pubblicità Progresso perché riteniamo che parlare di questo tema liberamente sia uno dei progressi di cui l’Italia ha bisogno” – commenta Mike Morra, fondatore e Ceo di Escort Advisor. 

Roma_Policlinico-3
Tante le critiche sui social. Oggi su Avvenire è comparso un articolo in cui si spiega che "usare le parole di Gesù per una pubblicità di escort a Roma e Milano. Una scelta del tutto inopportuna oltre che offensiva", scrive il giornale della Cei che aggiunge: "L'indignazione dei cittadini è tanta e non si fermerà molto presto. Almeno fino a quando non spariranno questi camion pubblicitari". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

  • Sciopero Roma 25 ottobre 2019: metro, bus e Cotral a rischio. Orari e informazioni

Torna su
RomaToday è in caricamento