Da Trastevere al Festival di Sanremo con il cane Max: il cammino del cantautore Giovanni Del Grillo

Il 14 dicembre la presentazione del progetto alla "Pecora elettrica" di Centocelle. Il viaggio per il Bel Paese dal 17 gennaio al 9 febbraio

Il Cammino di Sanremo

Da Trastevere a Centocelle per presentare venerdì 14 dicembre alla Pecora Elettrica di via delle Palme il progetto. Un'anteprima romana in previsione della camminata che dallo storico Rione romano  lo porterà sino al Teatro Ariston dove si svolgerà il Festival della Canzone Italiana. È il progetto del "Cammino di Sanremo" che porterà il cantautore romano Giovanni Del Grillo, in compagnia del cane Max lungo tutta Italia ad incontrare persone e musica fino al Teatro Ariston esattamente nei giorni del Festival. Al suo fianco in questo peregrinare, Giuseppe Trusso Sfrazzetto, rigorosamente in camper.

Con l’approccio del flâneur, ovvero del passeggiatore svagato più che dello sportivo camminatore, Giovanni Del Grillo ha scelto di raccontare la sua musica e la sua autentica anima di cantautore, compiendo un vero e proprio cammino da Roma a Sanremo: tre settimane per lo più a piedi, qualche volta facendo un salto sul camper di supporto - dal 17 gennaio al 9 febbraio ovviamente - lungo monti, valli, teatri e locali di questo nostro Belpaese che la canzone d’autore ha ampiamente contribuito a scriverla e che sembra essersi scordato delle sue origini, appeso dietro un miraggio di lustrini e di apparenze. 

Al suo fianco in questo peregrinare, Giuseppe Trusso Sfrazzetto, rigorosamente in camper. E il suo manager più efficiente e sicuramente più fedele, il cane Max, che lo accompagnerà sondando letteralmente il terreno, albero per albero, pietra per pietra.

In questo viaggio Giovanni incontrerà la gente, gli altri musicisti come lui: raccoglierà le storie, i pensieri, i sogni di quell’umanità che, lo speriamo, non si è ancora persa. E vuole avere voce, la voce che per tanto tempo ha saputo narrare proprio la grande canzone d’autore.

Ad ogni tappa, quindi, corrisponderà anche un concerto, un incontro in musica che vedrà protagonista la musica di Giovanni e alcuni brani del suo ultimo album, Un leggero errare. Alcuni grandi classici. Ma corrisponderà anche una performance visionaria e delirante realizzata direttamente con il pubblico.

Il viaggio sarà strutturato in una quindicina di date da sud a nord con un approdo inevitabile: quello dell’Ariston di Sanremo. Speriamo, perché no, del Palco: semmai qualcuno si farà sedurre dalla magia di questo folle progetto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 uno dei quartieri più antichi di Roma sede dello storico Folkstudio, fino ad arrivare alla Pecora elettrica (Via delle Palme, 158 - ore 19.00) nel cuore di Centocelle. L’evento sarà un’anteprima del suo Cammino di Sanremo che, a partire dal 17 gennaio prossimo, lo porterà lungo tutta Italia ad incontrare persone e musica fino al Teatro Ariston esattamente nei giorni del Festival.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, a Roma 38 nuovi casi. Nel Lazio 2505 i contagiati totali, oggi la metà dei morti rispetto a ieri

  • Coronavirus: 2362 positivi nel Lazio, 73 oggi a Roma. D'Amato: "Trend regionale in calo"

  • Coronavirus: a Roma 58 nuovi positivi, 2914 casi nel Lazio. Record di guariti nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus: a Roma 54 nuovi positivi, si abbassa il trend dei contagi. Nel Lazio 3095 casi da inizio epidemia

  • Coronavirus, a Roma 75 nuovi casi. Nel Lazio 2295 i contagiati totali, oggi 12 morti

Torna su
RomaToday è in caricamento