Domenica c'è Bellaroma: sarà il più grande Retake di sempre

Retake, Commissione Europea, Ambasciate, Regione, Comune e Cittadini insieme in una festa per Roma e per la Terra

"Bella, Roma". Un motto che vuole dire: per la Capitale è arrivata l'ora di svegliarsi e di ritrovare l’orgoglio della sua bellezza. Con questo obiettivo, Retake Roma – movimento che promuove la qualità, la vivibilità e il decoro urbano di Roma, articolato in 85 gruppi di quartiere e altre 40 città gemellate in Italia - organizza il 31 marzo, in vista della giornata della terra, una mobilitazione civica con 4 eventi in parallelo di riqualificazione urbana.

#bellaroma sarà il più grande Retake di sempre, con la partecipazione di oltre 50 associazioni e un programma di attività che spazia da azioni di rinnovo urbano e interventi di rimozione dei rifiuti abbandonati a giochi formativi sull'ambiente, visite guidate, laboratori e performance artistiche.

I 4 luoghi dell’evento saranno Colle Oppio (I Municipio), Largo Fratelli Lumiere (III Municipio), Piazza Ragusa (VII Municipio), il Canale dei Pescatori a Ostia (X Municipio). Ad ognuno sarà abbinato un elemento naturale (rispettivamente Terra, Fuoco, Aria, Acqua), una dimensione della vivibilità della città (spazi verdi, piazze, arte urbana, accesso al mare) e un target del goal n. 11 (città e comunità sostenibili) dei Sustainable Development Goals (SDG) promossi dall’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile dell’ONU.

All’iniziativa – patrocinata da Roma Capitale, Regione Lazio e Rappresentanza italiana della Commissione Europea - parteciperà la Sindaca di Roma Virginia Raggi. Main partner della giornata saranno Cif, brand per la pulizia e la cura della casa di Unilever Italia, e Istituto per il Credito Sportivo.

CIF partecipa in particolare con #CIFaBellalItalia, il progetto di riqualificazione ambientale che verrà lanciato a breve in Italia e che ha l’obiettivo di ridonare la bellezza alle città italiane, contribuendo a migliorare il benessere delle persone. Insieme a Retake anche Istituto per il Credito Sportivo, grazie al quale l’area di Piazza Ragusa sarà riqualificata in vista dell’apertura del Villaggio della Maratona di Roma del 7 aprile, che per la prima volta si sposterà nell’ex deposito Atac. Qui, dove passeranno migliaia di maratoneti da tutto il mondo, ICS e retake organizzeranno non solo eventi di rinnovo urbano e animazione sociale ma anche attività sportive in collaborazione con FIDAL.
 
Hanno aderito inoltre le Ambasciate di Stati Uniti d’America, Giappone, Estonia, Filippine, Romania, Australia e Canada.

"Vogliamo che Roma - spiega il Presidente di Retake Roma, Simone Vellucci - sia all’altezza della sua bellezza. Una città sostenibile dove la riqualificazione e la cura degli spazi urbani contribuisce alla felicità delle persone. Per questo ogni anno Retake Roma promuove più di 500 eventi coinvolgendo tutte le componenti della società. Il 31 marzo - conclude Vellucci - uniremo tutte le energie della città per dire che Roma può svegliarsi e essere, di nuovo e ancora di più, bella".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

retake-9

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Tragedia a Montespaccato: ragazzo di 30 anni trovato morto impiccato nel garage di casa

  • Omicidio suicidio a Roma: uccide la moglie e si spara dopo aver ferito il figlio

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagiati in 24 ore: sono 3538 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 9 nuovi contagi: sono quindi 3554 gli attuali casi positivi nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento